contatore statistiche per siti
mercoledì, 16 ottobre 2019

Ex AVIR, “finalmente pubblica”

 

 

“Dopo oltre trenta anni di battaglie, l’area della ex AVIR sarà finalmente acquisita al patrimonio disponibile del comune.

Ex vetreria, il Consiglio di Stato dà ragione al Comune di Gaeta

Il Consiglio di Stato con una sentenza pubblicata il 6 agosto ma emessa il 7 febbraio del 2019 mette una parola fine alla annosa questione.
Ci sono volute le indagini della magistratura e il coraggio di qualche battitore solitario per acquisire quello che da anni dicevamo: l’area ex AVIR deve essere pubblica.
La decisione del Consiglio di Stato fa risaltare ancor di più la mancanza di coraggio delle varie amministrazioni che nel tempo hanno affrontato la questione, sempre in difesa o attenti alle esigenze del privato.
Il Consiglio di Stato ravvisando la configurazione della lottizzazione abusiva accoglie l’appello proposto dall’amministrazione comunale e rende possibile il procedimento di acquisizione di diritto al patrimonio disponibile del Comune di tali aree.
Una prima fase si è conclusa ora se ne apre un’altra.
Vigileremo perché si avvii in tempi rapidi l’acquisizione di tali aree e che nella proposta di variante al piano regolatore che le interesserà siano prevalenti gli usi pubblici.
A tal proposito ricordiamo che in data 3 agosto 2012 il consiglio comunale di Gaeta con atto n. 46, revocando una precedente delibera consiliare, individua nuovi criteri per la riqualificazione dell’area ex AVIR.
Tale delibera individua, tra gli altri, come criteri per l’adozione della variante al PRG: la destinazione dell’area a Verde Pubblico, Sport e servizi con prevalenza a spazi verdi attrezzati; la creazione di parcheggi pubblici o a uso pubblico; valutazione di funzioni volte a favorire iniziative turistiche; miglioramento della viabilità urbana.
Saremo attenti affinché siano rispettate le indicazioni proposte dalla delibera consiliare n. 46 e approfittiamo dell’occasione per invitare l’amministrazione ad abbandonare il progetto di parcheggio multipiano degli Spaltoni, inutile e costoso e puntare sull’area EX AVIR per nuovi parcheggi”.

Beniamino Gallinaro
Ersilia Vitiello
Associazione La Barba di Giove