contatore statistiche per siti
sabato, 15 dicembre 2018

7 dicembre anniversario della morte di Cicerone: gli appuntamenti in programma

 

 

di Irene Gentile

Ricorre il 7 dicembre l’anniversario della morte di Marco Tullio Cicerone, una delle figure più rilevanti di tutta l’antichità romana.

Poeta, scrittore, avvocato nonché filosofo ed oratore, egli concesse la conoscenza della filosofia, nello specifico ai Romani; nacque il 3 gennaio 106 a.C ad Arpinum (nell’attuale territorio di Sora) da un’agiata famiglia dell’ordine equestre e morì tragicamente a Formia: a causa delle severe accuse rivolte a Marco Antonio nelle Filippiche, nonostante l’opposizione di Ottaviano, Cicerone fu inserito nelle liste di proscrizione, decretando, così, la sua condanna a morte. Marco Tullio Cicerone, dopo aver tentato la fuga via mare, venne decapitato il 7 dicembre 43 a.C a Formia.

Per non dimenticare questa data la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Province di Frosinone, Latina e Rieti e il comune di Formia, in collaborazione con l’associazione degli Avvocati del sud Pontino, la RTA Sinus Formianus e il liceo “Cicerone- Pollione” hanno organizzato per domani un ciclo di visite guidate presso l’imponente Tomba di Cicerone, alta 24 metri, uno dei monumenti più significativi di Formia, situata lungo la Via Appia in direzione Roma, al Km. 139.

Le visite saranno effettuate ogni 30 minuti, dalle ore 10.00 alle ore 13.00; l’accesso è libero. Ci sarà la possibilità, inoltre, di porgere dediche al poeta.

Alle ore 18:00, presso il teatro Remigio Paone sarà, altresì, possibile assistere alla declamazione di vari brani classici letti da alcuni alunni.