contatore statistiche per siti
giovedì, 14 novembre 2019

A Gaeta le ‘vele d’epoca’

 

 

Torna a Gaeta dal 4 al 7 luglio l’appuntamento annuale con Le Grandi Vele, kermesse che porterà nella “Perla del Tirreno” le più belle e prestigiose imbarcazioni d’epoca del mondo. Gli armi si sfideranno in appassionanti regate all’interno del campo di gara del Golfo, che si svilupperà dal Parco di Gianola alla Riviera di Ponente passando per Formia, Vindicio, e Gaeta. 

Il programma 2019 prevede una quattro giorni ricca di tante novità, a partire dall’impegno degli organizzatori e dell’Assessorato all’ambiente del Comune di Gaeta per il progetto “Plastic Free”, focalizzato sul problema dell’inquinamento dei mari causato da materiali plastici.

Associato alla manifestazione, come di consueto, il Villaggio delle Grandi Vele al molo Santa Maria che ospiterà stand istituzionali e commerciali, e la musica Disco Dance dagli anni ’70 ad oggi di Radio Spazio Blu. Apertura villaggio fissata dalle ore 17.00 alle ore 24.00.

Da mercoledì 03 luglio è anche ormeggiata alla Banchina Caboto (Gaeta Medievale) la nave scuola Palinuro della Marina Militare. L’imbarcazione rimarrà in porto fino al giorno 08 luglio, e sarà un’imperdibile occasione per visitarla.

L’iniziativa “Le Grandi Vele” nata nel 2003 si svolge con cadenza annuale, e ha visto nelle numerose edizioni la presenza di tante imbarcazioni note, quali: Zaca (schooner di 38 metri, che fu del famoso attore di cappa e spada Errol Flynn); Italia, 8 m.s.i., (imbarcazione vincitrice della medaglia d’oro ai giochi Olimpici di Berlino nel 1936); Capricia, Stella Polare, Corsaro II, Chaplin e Calypso, tutte facenti parte della flotta delle navi a vela della Marina Militare; Grifone III in forza alla Scuola Nautica della Guardia di Finanza di Gaeta, e tante altre di eguale eleganza e valore storico.

Anche quest’anno lo sforzo organizzativo vede impegnati in prima fila i Circoli velici di Gaeta: Club Nautico Gaeta, Yacht Club Gaeta E.V.S. e Lega Navale Italiana Sezione di Gaeta supportati dall’Amministrazione Comunale, partner fondamentale nell’organizzazione dell’evento. Tra gli attori istituzionali è da registrare ancora una volta la preziosa collaborazione dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Mediterraneo Centro Settentrionale, oltre alla Pro Loco, al Gruppo Ormeggiatori e Battellieri di Gaeta e Formia e all’Istituto Nautico G. Caboto di Gaeta. La sicurezza in mare è assicurata invece dall’efficiente e competente presenza di personale e mezzi della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza. Tutto ciò a testimonianza di un lavoro sinergico teso alla promozione del territorio. Di notevole importanza la presenza delle aziende che hanno deciso di legare i loro brand all’evento: Base Nautica Flavio Gioia, da sempre al fianco dell’organizzazione, Smith, Miltech, Casale del Giglio, Naturamla e Bob Rock profumerie. Quest’ultima nell’edizione 2019, presenterà il profumo “Grandi Vele” con una fragranza appositamente creata per la kermesse.

Farà da corollario alla manifestazione la tradizionale consegna del premio “Follaro d’oro campioni nella vita e nello sport” che ha già visto tra i personaggi e le istituzioni premiate: Antonio Rossi, Patrizio Oliva, il giornalista Giulio Guazzini, la Marina Militare Italiana, l’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, e molti altri.

Vincitrice del “Follaro d’Oro” di questa edizione è la sciatrice Stefania Belmondo, ex fondista italiana. La Belmondo è una delle atlete più titolate della storia della disciplina, con dieci medaglie olimpiche (seconda in campo femminile, condiviso con la russa Raisa Smetanina, dietro alla norvegese Marit Bjørgen), e tredici iridate. Il premio le sarà consegnato venerdì 05 luglio, durante una cerimonia nella quale sarà assegnato anche il premio “Nostromo dell’anno” dedicato alla memoria di Gianni Buonomo, storico nostromo dell’Istituto Tecnico Nautico di Gaeta.