contatore statistiche per siti
mercoledì, 15 agosto 2018

A Fossanova i Comitati per l’Imprenditoria Femminile di Latina e Frosinone incontrano le aziende e le amministrazioni locali

 

 

In occasione del workshop formativo “Web Marketing: novità e trend 2018”, destinato alle imprenditrici e aspiranti tali presso la sala interattiva PIT del Borgo di Fossanova a Priverno si sono incontrati i Comitati per l’Imprenditoria Femminile delle Camere di Commercio di Frosinone e Latina, oltre a molte imprese provenienti da entrambe le province.

“L’incontro nato quale momento di approfondimento per le imprenditrici voluto fortemente dal Comitato di Latina – ha sottolineato la Presidente Antonella Masocco nel suo intervento – ha visto il coinvolgimento prima del Comitato di Frosinone con la sua Presidente Luisa Magnante e delle imprese ciociare, ma è stato, soprattutto l’occasione per mettere le basi a future collaborazioni in vista dell’accorpamento tra i due territori.”

La giornata ha visto la presenza oltre che del Sindaco di Priverno Annamaria Bilancia, che ha patrocinato l’evento, anche di quello di Roccasecca dei Volsci Barbara Petroni, del Vice Sindaco di Maenza Dorina Risi, degli Assessori alle Attività Produttive dei Comuni di Sonnino e Bassiano, Simonetta Iacovacci e Giovanna Coluzzi.

“Le imprese al femminile – ha tenuto a sottolineare il Commissario straordinario della Camera di Commercio di Latina Mauro Zappia –  sono una ricchezza per il territorio, nel Lazio su 650.755 imprese iscritte al Registro Imprese ben il 22% sono a conduzione al femminile, sono sicuramente più longeve rispetto alle altre tanto da resistere anche alla crisi economica.

Le donne imprenditrici hanno contribuito e continuano a contribuire in misura notevole a quella componente di qualità, nell’artigianato così come nel welfare, nei servizi alla persona così come nel turismo, creando valore aggiunto. L’universo dell’impresa al femminile è una risorsa straordinaria che ha larghi margini di sviluppo e che offre anche una risposta concreta alle richieste di molte giovani donne, creative e intraprendenti, alla ricerca di occupazione. Un plauso va al Comitato IF di Latina ed alla sua Presidente in grado di tradurre in maniera fattiva e concreta lo spazio che questa gestione commissariale ha voluto riservare al Comitato e che mi auguro possa proseguire nella nuova Camera di Commercio accorpata”.