Si è tenuta ieri la presentazione ufficiale della società seaconsultingaeta presso la sede del club nautico di Gaeta, con il patrocinio del club nautico di Gaeta e l’associazione A.ma.re. Gaeta.

Alla presenza di numerose persone, è stato raccontato lo scopo della società che è sullo di esercitare attività che caratterizzano le compagnie armatoriali nonché di creare una scuola nautica e di formazione post diploma in una realtà che, storicamente, ha come fiore all’occhiello l’Istituto nautico.

“I servizi formativi -ha spiegato l’amministratore Tony Quinzio- saranno caratterizzati da uno scopo comune: la flessibilità degli stessi (anche e soprattutto attraverso la creazione di una piattaforma e-learning) ed un aumento di preparazione specifica che permetta agli utenti finali di poter avvicinarsi più facilmente al mondo del lavoro. In sostanza un raccordo tra il mondo scolastico ed il mondo del lavoro”.

I servizi armatoriali, ovvero di charting, invece, si posizionano all’interno del terziario puro e fungono da raccordo con l’attività formativa: concedono a chi ha terminato il percorso formativo intrapreso con la “Seaconsultingaeta” la possibilità di prendere contatto diretto con il lavoro attraverso ulteriori stage formativi.

La scuola di formazione si avvalerà della Barca del Cantiere Crestitalia s.p.a. mod. Seneca 11 mt., n. 0179 la quale assolverà una duplice funzione, Servizio di pratica nautica per i partecipanti al corso con relativa possibilità di svolgimento degli stage formativi e Barca da ricerca e studio dei beni culturali marittimi, con l’ausilio della socia Sabrina Quinzio, laureata in conservazione dei beni di culturali.

In buona sostanza, la società punterà ad una maggiore valorizzazione del territorio, sia esso individuale che per quanto concerne le risorse umane, nonché alla creazione di un sistema che permetta agli utenti/consumatori di poter avvicinarsi più facilmente al mondo del lavoro.

Attraverso il percorso consulenziale, coordinato dal legale della società Daniele D’Agostino, si cercherà, altresì, di creare sinergie con università e comuni, atte a valorizzare le risorse umane del territorio nonché il territorio stesso, attraverso la proposta di stipula di convenzioni e qualsivoglia tipo di collaborazione.

Le basi giuridiche ed organizzative attraverso il business plan stilato ed attuato anche nella pratica sono state poste, la nave è stata varata ed ora sta al comandante ed all’equipaggio disegnare la giusta rotta.

La società ha sede a Gaeta in via Montegrappa 10 per dare supporto e ogni informazione utile agli utenti.