contatore statistiche per siti
domenica, 27 maggio 2018

Adotta la Riviera D’Ulisse

 

 

Sabato 12 Maggio nell’area parco di Gianola (Formia) si è svolta la seconda tappa dell’iniziativa “Adotta la Riviera di Ulisse”, organizzata dall’Ass. EscursionisMonti Aurunci in collaborazione con il Parco Regionale Riviera di Ulisse.
Adottare significa “prendersi cura”, effettuando pulizie straordinarie, di spiagge e scogliere (alcune delle quali difficilmente raggiungibili come ad esempio la spiaggia delle Bambole di Itri o Porto Cofaniello a Gianola) dove, a seguito delle forti mareggiate invernali, si sono accumulati rifiuti di vario genere e sopratutto plastiche e polistirolo.
Per l’occasione c’è stata la gradita partecipazione della Formia Rifiuti Zero, la società del Comune di Formia che si occupa della raccolta rifiuti che ha fornito sacchi e guanti per i volontari e personale a sostegno.
Numerosi sono stati i cittadini che hanno dato il loro gioioso contributo per una giornata molto produttiva che ha permesso di “liberare” spiagge e scogliere da diversi quintali di rifiuti, alcuni dei quali, intrappolati da tempo tra le rocce, di difficile “estrazione”.
Un ringraziamento sentito va quindi all’Associazione EscursionisMonti Aurunci, alla Formia Rifiuti Zero e a tutti i volontari che hanno fatto davvero uno splendido lavoro.
Si ringrazia, inoltre, la cittadina Milena Mannucci che ha segnalato tempestivamente la presenza di alcuni sacchi di rifiuti in area parco.
Questi, frutto della pulizia nell’area del porticciolo, erano posizionati in un angolo in attesa di essere portati via. La grande partecipazione della cittadinanza è il segno di una sempre maggiore attenzione e consapevolezza verso la tutela delle nostre risorse ambientali e delle nostre bellezze.
Sarebbe auspicabile che tutti nella quotidianità facessero attenzione a “gestire” nel miglior modo i propri rifiuti.
Si invertirebbe la tendenza e forse non avremmo bisogno né di pulizie straordinarie né di tante persone di buona volontà.
Il Parco Regionale Riviera di Ulisse sta lavorando sul tema formando duemila “Sentinelle del Parco” tra gli alunni delle scuole nei comuni della Riviera di Ulisse tramite un progetto scolastico di educazione ambientale chiamato “Guardiaparco in Erba”. Loro saranno i portatori sani della buona pratica ambientale e civile.
L’appuntamento per la prossima “tappa” di “Adotta la Riviera di Ulisse” è sabato 26 maggio presso l’area parco di Monte d’oro – Spiaggia dei Sassolini a Scauri di Minturno.