È notizia di pochi giorni fa l’incontro tra il sindaco dott. Cosimino Mitrano, il presidente del Consorzio Industriale e la proprietà Panapesca per discutere lo stato d’avanzamento dell’iter per la riconversione del ex stabilimento PIA in Centro Commerciale. Auspichiamo che si possa in tempi brevissimi porre fine al disagio che stanno vivendo gli ex dipendenti dello stabilimento e le loro famiglie che da troppo tempo attendono una risposta chiara in merito al loro futuro ricollocamento lavorativo.Auspichiamo però, altrettanto fortemente, che il sindaco Mitrano e l’assessore al ramo vogliano trovare il tempo per convocare al più presto un tavolo tecnico per poterci quantomeno delucidare sul futuro dello stabilimento. C’è bisogno di chiarezza sui tempi e, soprattutto, le modalità che si intendono seguire per l’allocamento delle attività commerciali all’interno del futuro centro commerciale. I nostri associati hanno il diritto di sapere quali e quanti negozi sono previsti, la tipologia, se verranno “offerti” gli spazi dando precedenza ad attività già presenti sul territorio cittadino o da costituire ad hoc per favorire l’imprenditoria giovanile o femminile ecc. , se verrà rispettato il contesto imprenditoriale della zona onde evitare una concorrenza spietata con attività già presenti nel quartiere.

Purtroppo in città continuano a registrarsi chiusure di attività commerciali, 4 soltanto nell’ultimo mese sul corso principale, che pagano il momento di crisi generale e la mancanza di una pianificazione sistematica di interventi volti a favorire misure utili alla categoria (defiscalizzazione per affitti commerciali concordati, programmazione condivisa degli eventi, marketing territoriale, ecc.)

Siamo convinti che il futuro del commercio a Gaeta debba per forza passare da un processo di condivisione e costante confronto tra enti amministrativi ed associazioni rappresentative della categoria, le decisioni calate dall’alto troppo spesso risultano dannose ed assolutamente controproducenti. Per questo siamo certi che il nostro appello verrà raccolto e si potrà discutere insieme su progetti strategici dal punto di vista commerciale.

Ascom Confcommercio Gaeta