contatore statistiche per siti
sabato, 24 agosto 2019

Assicurazioni più care nel 2019: consigli per tagliare le spese

 

 

La polizza auto rientra tra i costi che pesano maggiormente sul bilancio annuale delle famiglie italiane. Il 2019 in questo non si dimostra un anno particolarmente gentile, soprattutto per gli automobilisti che hanno denunciato incidenti con colpa avvenuti lo scorso anno.

Per questo motivo è bene avere in mano tutti gli strumenti utili per la scelta di una polizza che sia davvero conveniente e che permetta quindi di avere una copertura adeguata per le proprie esigenze senza rappresentare una spesa eccessivamente alta per ogni famiglia.

1,2 milioni di automobilisti pagheranno di più, 4,95% nel Lazio

Secondo lo studio condotto da mUp Research, sono circa 1,2 milioni gli automobilisti italiani (3,83% del totale) che hanno denunciato un sinistro con colpa nel corso del 2018 e che, per questo motivo, avranno una classe di merito maggiore e dei costi più elevati. La maglietta nera va alla Liguria (5,09%), seguita da Lazio (4,95%), Marche (4,87%) e Toscana (4,87%) che totalizzano il maggior numero di automobilisti che hanno causato sinistri. Le regioni più virtuose, invece, sono il Molise, la Calabria e la Basilicata.

Secondo i dati di settore, gli italiani meno prudenti alla guida hanno un’età media di 46 anni. I neopatentati, invece, risultano essere molto più attenti alla guida: solo il 2,03% degli automobilisti di età compresa fra i 18 e i 20 anni avrà una classe di merito peggiore.

Come tagliare le spese dell’Rc auto

Prima di tutto è bene precisare che, nel caso in cui la propria polizza diventi insostenibile, è possibile passare a un’altra compagnia assicurativa senza dover dare disdetta (grazie all’abolizione del tacito rinnovo), purché si rispettino i termini di contratto; a tal proposito è consigliabile prendere in considerazione l’opzione di stipulare una polizza online, in quanto generalmente presenta dei costi minori rispetto a quella tradizionale.

Una soluzione utile per chi vuole ridurre la spesa legata alla polizza auto consiste nell’installazione della scatola nera, che consente infatti di avere importanti sconti sull’importo totale; per approfondimenti è possibile informarsi su Facile.it per leggere tutto ciò che c’è da sapere sulla scatola nera. Un’ulteriore via d’uscita consiste nella scelta di effettuare l’intero pagamento in una sola volta, invece del frazionamento semestrale che, il più delle volte, presenta dei costi aggiuntivi. Infine, bisogna fare attenzione ai massimali e alle franchigie e selezionare esclusivamente le coperture di cui si ha necessità, escludendo quelle che risultano invece superflue per le proprie esigenze.