contatore statistiche per siti
sabato, 18 agosto 2018

Blitz del candidato presidente di CasaPound agli ospedali di Minturno e Gaeta

 

 
Il candidato alla presidenza della Regione Lazio per CasaPound Mauro Antonini si è recato presso i PPI di Minturno e Gaeta insieme ai militanti locali ed ai candidati al consiglio regionale Mauro Pecchia e Francesca Mafale, accolto con molta simpatia dal personale dell’ospedale ha voluto verificare personalmente le criticità dell’impianto e le possibili migliorie da apportare nel più breve tempo possibile, “questo è ciò che dovrebbe fare la vera politica, quella per intenderci, con la P maiuscola, verificare le criticità, intervenire e risolvere-dichiara Mauro Antonini– CasaPound appena sarà in regione darà risposte e compirà atti concreti, per troppo tempo i politici  hanno disatteso quanto promesso, noi siamo diversi, noi siamo il sindacato del popolo.
Tengo a precisare-conclude Antonini- che mai e poi mai avalleremo ipotesi di ridimensionamenti o addirittura di chiusura dei nostri presidi ospedalieri, anzi, per noi la sanità va potenziata con nuove e migliori strutture a cui vanno affiancati nuovi posti di lavoro vista l’enorme mole di pazienti che soprattutto nei periodi estivi affollano le strutture del basso Lazio.
Ho saputo che mentre io ero in giro per gli ospedali per solidarizzare con i cittadini in difficoltà, Zingaretti era chiuso nel castello baronale di Minturno con i suoi iscritti, senza alcun contatto con i cittadini, senza tastare il malcontento ed i problemi che ogni giorni questi affrontano a causa delle sue scelte politiche che hanno affossato questo territorio, questa è l’esemplificazione massima della differenza tra CasaPound e gli altri partiti, noi con il popolo e loro chiusi nei palazzi.”