contatore statistiche per siti
mercoledì, 16 ottobre 2019

Calcio, il Gaeta batte il Paliano 2-0

 

 

Una vera festa per il Gaeta alla prima casalinga in assoluto nel campionato d’Eccellenza. Dopo la calda accoglienza del pubblico biancorosso, la scena passa all’undici di Gesmundo, che supera 2-0 un ostico Paliano grazie alle reti di Aquilani – su rigore – e Mariniello. Secondo successo su due per capitan Vitale e compagni, i quali restano a punteggio pieno e preparano nel migliore dei modi la prossima partita, sempre al Riciniello, contro l’Atletico Lodigiani. 

Al 10’ il Paliano crea la prima vera occasione dell’incontro, con la punizione rasoterra di Matozzosporcata da Romaggioli, la cui deviazione inganna Viscusi, ma la palla finisce appena a lato. Risposta gaetana affidata ad un’altra soluzione da fermo: schema su corner con il cross di De Iorio per Celli, appostato al limite dell’area, e conclusione dell’ex Pomezia che spaventa, ma non troppo, Mosciatti; bravo a respingere nella circostanza. Poi gioco spezzettato anche a causa del caldo, e una lunga tregua fino al duplice fischio. Nella ripresa il Gaeta cresce e si procura un calcio di rigore per fallo ai danni di Marciano. Lo stesso, al 13’, si incarica della trasformazione ma conclude sopra la traversa. Poco dopo annullato un gol a Romaggioli, per il Paliano, che aveva depositato in rete una palla che però aveva varcato in precedenza la linea di fondo. Lo stesso difensore ospite è poi protagonista in negativo per i suoi, in quanto commette un fallo di mano sanzionato con il penalty: questa volta trasformato da Aquilani che spiazza Mosciatti e fa esplodere il Riciniello. Il vantaggio gaetano è messo al sicuro da Viscusi, autore di un intervento prodigioso che anestetizza la zuccata destinata a miglior sorte di Tenkorang. Il Paliano si scopre e, di conseguenza, i locali possono sbizzarrirsi in contropiede. Vuolo, neo-entrato, accende il motorino, e prima fa urlare al gol – super intervento di Mosciatti che nega il raddoppio -, poi confeziona l’assist al bacio per Mariniello che chiude i conti e fa partire la festa.

GAETA: Viscusi, Azoitei, Siciliano, Vitale (7’st Corrado, 35’st Mariniello), Mastroianni, Celli, De Iorio (7’st Gesmundo J.), De Santis, Marciano (31’st Leccese), Aquilani (31’st Vuolo), Carnevale. A disp.: Albano, Bernisi, Petrella, Palermo. All.: Gesmundo F.

PALIANO: Mosciatti, Pesce, Raho (25’st Pepe), Lustrissimi, Ilari, Romaggioli, Ventura, Porzi (37’st Pepe), Tenkorang, Matozzo, Costantini (20’st Lampis). A disp.: Esposito, Borgia, Moratti, Manni, Ronci, Cellitti, Ziantoni. All.: Russo.

ARBITRO: Ercole di Latina.

ASSISTENTI: Abbatecola e Messina di Cassino.

MARCATORI: Aquilani 23’st rig, Mariniello 45’st.

AMMONITI: Mastroianni, De Iorio, Azoitei, Marciano, Carnevale, Siciliano (G); Ilari, Costantini (P).

ESPULSI: De Santis (G) al 31’st per doppia ammonizione, Matozzo (P) al 31’st per doppia ammonizione, Lampis (P) al 31’st.

NOTE – Rigore sbagliato da Marciano (G) al 13’st Angoli: 8-2. Rec.: 1’pt, 6’st