contatore statistiche per siti
sabato, 26 maggio 2018

Castelforte: Il direttore di Acqualatina ricevuto in comune per il piano di recupero perdite

 

 

Il Sindaco Giancarlo Cardillo ha ricevuto in Comune l’ing. Ennio Cima, Direttore tecnico di Acqualatina, per fare il punto della situazione in merito ai lavori del piano di Recupero delle perdite di rete (RDF) nel Comune di Castelforte.

Il Comune di Castelforte è stato tra i primi Comuni in cui è iniziata l’attività sistematica di recupero dispersioni di rete, che adesso riguarda la maggior parte dei Comuni del Sud Pontino. Nel corso dell’incontro l’ing. Cima ha illustrato al primo cittadino che il piano di intervento previsto è stato quasi del tutto ultimato.

In particolare sono stati conclusi i lavori di rifacimento delle linee, compresa la bonifica e i nuovi allacci con l’installazione dei nuovi contatori a tutti gli utenti delle abitazioni che insistono su Via Montepecoriello, Via Ripitella, Via per Maiano, Via Capanna con particolare riferimento alle traverse San Martino, Ciesco a area 167.

Anche sulla condotta principale di via Garibaldi sono stati realizzati tutti i lavori, salvo l’ultimo tratto di 650 metri di congiunzione con la condotta esistente in località San Lorenzo. I tecnici di Acqualatina hanno anche puntualizzato che gli allacci delle abitazioni su questa area non si sono ancora fatti a causa della mancanza di una autorizzazione necessaria per l’attraversamento stradale, autorizzazione, peraltro, opportunamente richiesta agli uffici tecnici della Provincia. Nel frattempo, però, è stato già possibile allacciare gli utenti abitanti nel villaggio Enel e in via Tore Castelluccio.

In totale, negli ultimi due anni, sono stati totalmente rifatti circa 4 chilometri di condotta idrica, anticipando dei lavori che avrebbero dovuto essere eseguiti con tempistiche più diluite nel tempo. A seguito alla crisi idrica dello scorso anno, infatti, il Sindaco Cardillo ha chiesto e ottenuto che l’esecuzione fosse di fatto anticipata rispetto ai tempi di esecuzione inizialmente previsti, e la richiesta è stata approvata dalla conferenza dei servizi tenutasi lo scorso 22 gennaio.

Questi lavori hanno ottenuto l’obiettivo del recupero di 10 litri al secondo, pari a circa il 20% del fabbisogno totale del territorio di Castelforte, che si attesta su circa 50 -60 litri al secondo.

Il Sindaco Cardillo ha espresso la sua soddisfazione per quanto è stato fatto finora da Acqualatina anche se sarà necessario intervenire su altri tratti di conduttura esistenti nel territorio comunale.

Nel corso dell’incontro si è anche parlato di altre problematiche e criticità esistenti tra le quali l’allaccio fognario delle abitazioni ubicate in via per Maiano. A tale proposito il Sindaco comunica che nei prossimi giorni gli abitanti saranno chiamati per un incontro in Comune al quale prenderanno parte anche con i tecnici e i funzionari di Acqualatina. Tutto ciò al fine di risolvere in maniera definiva questa annosa problematica.