cimitero_gaetaE’ giunto a termine l’iter amministrativo, avviato dall’attuale Amministrazione comunale, finalizzato alla riqualificazione della chiesa e della Cappella S. Rosa nel cimitero cittadino. Nel pieno rispetto del cronoprogramma stabilito, sono stati, infatti, affidati, in questi giorni i lavori per la realizzazione di quest’importante intervento, atteso da anni, nella città di Gaeta.

Si va concretizzando il nostro progetto di ristrutturazione complessiva del cimitero di Via Garibaldi, per il quale abbiamo investito più di un milione di euro” è il commento del Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano che aggiunge” L’apertura del cantiere per la riqualificazione dell’esterno della chiesa cimiteriale ed il restyling complessivo della Cappella di Santa Rosa è solo una fase di tale progetto e rappresenta il segno tangibile della nostra volontà e del nostro impegno a migliorare la fruizione del cimitero e rendere efficienti i servizi al cittadino in ogni ambito di competenza comunale”.

I lavori, dal costo complessivo di 180.000 euro, finanziati con fondi di bilancio comunale, sono stati affidati alla ditta Abramo Guglietta, con sede a Lenola. Il cantiere, che sarà aperto subito dopo le festività natalizie, realizzerà la manutenzione ordinaria e straordinaria della facciata della chiesa, dell’ingresso e delle mura perimetrali del cimitero. Mentre nella Cappella S. Rosa i lavori riguarderanno il rifacimento dell’intonaco e l’impermeabilizzazione della facciata e del tetto. Due mesi il tempo previsto per la conclusione dell’intervento.

La costruzione di 240 loculi e 70 cellette, di cui abbiamo già indetto la gara d’appalto – tiene a precisare l’Assessore ai Servizi Cimiteriali Alessandro Vona – e la manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza ed il recupero strutturale, funzionale ed architettonico di altre Cappelle storiche cimiteriali, tra cui Orazione e Morte, e San Francesco, i cui progetti sono stati in questi giorni approvati dalla Giunta, sono i passi successivi del percorso intrapreso dalla nostra Amministrazione per un restyling a 360° del cimitero. Diamo così risposte concrete ad istanze cittadine avanzate più volte nel corso degli anni , ma lasciate sempre cadere nel vuoto del disinteresse e dell’inattività dai precedenti amministratori“.