contatore statistiche per siti
martedì, 11 dicembre 2018

Confcommercio Lazio Sud, presentata la seconda Conferenza di Sistema

 

 

Non possedevo grandi doti fisiche, eppure sono riuscito a raggiungere i massimi livelli. Rimpianti? Nessuno”.

Abbiamo scelto di prendere in prestito una frase pronunciata da Pietro Mennea, velocista italiano e campione olimpico, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera nel lontano 2002, perché siamo convinti che “fare impresa” oggi richiede coraggio, grande spirito di sacrificio, estrema versatilità, tenacia, senso di responsabilità e passione, la stessa che spinge le nostre imprese a non “mollare” nemmeno in un momento di difficoltà.

Così, come in una staffetta quando, per alcuni minuti, lo sport individuale si trasforma in uno sport di squadra, venerdì 12 ottobre, in uno dei luoghi simbolo dell’atletica leggera, il centro di preparazione olimpica Coni di Formia, si terrà la Seconda Conferenza di Sistema Lazio Sud Golfo di Gaeta, forte del successo riscontrato lo scorso anno allo stadio Benito Stirpe di Frosinone con la partecipazione di oltre 200 dirigenti del sistema associativo.

Quest’ anno l’evento, che segue la scia dell’annuale appuntamento che Confcommercio Imprese per l’Italia svolge a Chia, in Sardegna, viene organizzato dal Gruppo Terziario Donna Lazio Sud.

Dalla pista al patrimonio culturale, linfa vitale per lo sviluppo del tessuto economico delle città. Appare pertanto voluta la scelta di indicare, quale luogo di incontro con i tanti dirigenti dell’Associazione, maggiormente rappresentativa in Europa, delle due province: Latina e Frosinone, il Centro di preparazione olimpica Coni di Formia dove quotidianamente, numerosi atleti con grande spirito di sacrificio, condivisione e unione si preparano ad affrontare sfide importanti, immersi in uno degli scenari paesaggistici più suggestivi della provincia di Latina: il Golfo di Gaeta.

Abbiamo scelto un luogo di eccellenza, il migliore a nostro avviso. Un luogo che evoca ricordi storici, di campioni che si sono distinti nel mondo in diverse discipline. Chi non ricorderà Pietro Mennea e la sua amata vespa, oppure la campionessa olimpica Sara Simeoni ” ha detto il Presidente di Confcommercio Lazio Sud, con delega al Lazio, Giovanni Acampora in sede di conferenza stampa.

L’appuntamento di venerdì rappresenta un momento di condivisione importante per il sistema Lazio Sud. All’incontro in cui si succederanno vari interventi e rivolto non soltanto ai Presidenti, Vice Presidenti e membri dei direttivi delle articolazioni Territoriali, Federazioni e Sindacati di categoria ma anche alle altre forze sociali, verranno affrontati temi di strettissima attualità.

La Conferenza di Sistema Lazio Sud avrà inizio con la prima sessione dal titolo: “Politiche per il commercio, centri storici e rigenerazione urbana”.

Ad aprire i lavori alle ore 14:00 sarà il Presidente Acampora, poi un momento toccante dedicato alla città di Genova, una testimonianza diretta di una città ferita con tanta voglia di riscatto. All’appuntamento sarà presente l’Assessore allo sviluppo e promozione economica della città, Giancarlo Vinacci.

I fatti di Genova, le tante vittime di quell’immane tragedia che ha scosso profondamente le nostre coscienze, quella ferita ancora aperta, ci impone una attenta riflessione. Con l’amico Giancarlo parleremo del drammatico avvenimento cercando di capire come la città sta provando a rialzarsi” ha aggiunto Acampora.

Seguiranno i saluti istituzionali dei sindaci del Golfo di Gaeta Paola Villa (Formia); Cosmo Mitrano (Gaeta); Gerardo Stefanelli (Minturno); Antonio Fargiorgio (Itri) e quelli dei Presidenti delle quattro articolazioni territoriali di Confcommercio Lazio Sud.

Siamo orgogliosi e onorati di ospitare qui nel Golfo di Gaeta un evento simile –ha detto Giovanni Orlandi Presidente Confcommercio Lazio Sud Formia in veste di padrone di casa portando i saluti del Presidente di Itri Scherzerino Larocca –, il nostro intento è quello di coinvolgere le istituzioni in un discorso comprensoriale ed anche i progetti devono andare in questa direzione. Il nostro territorio merita di far parlare di sé per il suo inestimabile patrimonio” ha concluso.

In tal senso il Presidente di Confcommercio Lazio Sud Minturno Antonio Lungo è intervenuto sottolineando il dialogo costruttivo e la fattiva collaborazione con il Comune di Minturno ed il Sindaco Stefanelli.

Guardano verso la stessa direzione anche Confcommercio Lazio Sud Gaeta e l’Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Cosmo Mitrano, tanti i progetti in cantiere come ribadito da Paola Guglietta, membro del Direttivo dell’Ascom di Gaeta, in rappresentanza della Presidente Lucia Vagnati.

Oggi i rapporti con i Comuni del Golfo sono costruttivi, sicuramente con qualche elemento di criticità” ha aggiunto Acampora “siamo portatori di interessi diffusi, pertanto continueremo a fare gli interessi delle nostre imprese rilanciando l’economia delle nostre città anche e soprattutto attraverso il loro patrimonio culturale, storico e architettonico”.

Tornando al programma dei lavori sarà poi la volta della Relazione e presentazione degli interventi tecnici a cura del Direttore Centrale Rete Associativa Romolo Guasco e del Direttore Generale Confcommercio Lazio Sud Salvatore Di Cecca.

Porteremo agli occhi di tutti i risultati raggiunti dalla nostra Associazione, con un focus sul sistema associativo guardando agli obiettivi futuri con entusiasmo” ha detto ricordando il momento in cui con il Presidente Acampora è nata l’idea, lo scorso anno, di dar vita alla Prima Conferenza di Sistema Lazio Sud, la prima a livello territoriale “Eravamo in auto di ritorno da Latina dopo essere stati all’annuale Conferenza di Sistema che si svolge a Chia e, in meno di due settimane, abbiamo organizzato l’evento”.

Interessanti saranno gli interventi a cura del Prof. Luigi Di Gregorio del Dipartimento di Scienze Umanistiche, della Comunicazione e del Turismo dell’Università della Tuscia, Viterbo, e del Dott. Sergio De Luca, Direttore comunicazione ed Immagine Confcommercio Imprese per l’Italia sull’importanza dei molteplici aspetti della comunicazione, sul valore della notizia e sulle cosiddette fake news.

Ha garantito la sua partecipazione, per il secondo anno consecutivo, la dott.ssa Eleonora Pisicchio, Direttrice Fondo For.Te che relazionerà sulle prospettive e opportunità per le imprese alla luce degli Avvisi relativi ai fondi interprofessionali di prossima scadenza.

Si entrerà poi nel vivo con il dibattito “Disciplina del Commercio” al quale prenderanno parte il Sottosegretario di Stato del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’On Claudio Durigon; il Componente X Commissione Attività produttive, Commercio e Turismo della Camera dei Deputati, l’On Massimiliano De Toma, e l’On Roberta Lombardi, Capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Lazio.

Un momento di confronto con il Governo su un fronte caldo come quello delle aperture domenicali.

Alle ore 16.00 invece si apriranno i lavori della seconda sessione il Forum del Gruppo Terziario Donna Lazio Sud dal titolo “Quando la cultura crea economia”.

Il convegno vedrà la partecipazione della Presidente del Terziario Donna Nazionale Patrizia Di Dio. Sarà lei a parlare del ruolo delle donne, vere protagoniste dell’economia e della bellezza come ha spiegato la Presidente del Terziario Donna Lazio Sud Letizia De Angelis “Nell’ anno europeo del patrimonio culturale, noi del Terziario Donna ci siamo chieste “Perché e per chi valorizzarlo?”, rivendicando il merito tutto al femminile, di una rivoluzione silenziosa che propone una visione economica oltre le logiche del profitto fine a sé stesso. Il nostro imperativo diventa, quindi, il sogno di un nuovo Umanesimo orientato ad uno sviluppo equo del ecco allora che la conoscenza, la valorizzazione e l’uso del patrimonio si offrono come strumento di affermazione del diritto di partecipazione dei cittadini alla vita culturale. La cultura crea economia perché quel patrimonio è fonte utile sia allo sviluppo umano, sia alla promozione delle diverse identità e del dialogo multietnico, a vantaggio di un modello di sviluppo economico fondato sui principi di utilizzo sostenibile delle risorse, con un enorme potenziale per la riqualificazione del territorio e il rilancio dell’impresa”. A moderare il convegno Paola Di Pietro, membro del Direttivo Terziario Donna Lazio Sud.

Ospite d’eccezione lo stilista e imprenditore italiano Brunello Cucinelli. “La sua esperienza deve essere da esempio, ci racconterà come ha saputo creare un connubio tra la sua impresa ed il Borgo di Solomeo conosciuto in tutto il mondo” ha aggiunto De Angelis.

Spetterà invece alla Direttrice Parco Archeologico del Colosseo Alfonsina Russo spiegare ai presenti come “un bene culturale può rappresentare una risorsa economica per lo sviluppo del Paese”.

Tra gli altri ospiti anche il Vice Capo di Gabinetto Vicario del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Tiziana Coccoluto, e lo Stilista ed Imprenditore Modereranno il convegno Antonella Prenner Filologa e Latinista dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e Gabriele Capolino, Executive Director Class Editori.

Voglio ringraziare tutte le donne del nostro Gruppo per l’impegno profuso nell’organizzazione dell’evento. Abbiamo voluto fare qualcosa di bello per il nostro territorio portando esempi esemplari.” ha dichiarato la Vice Presidente del Gruppo Terziario Donna Lazio Sud Francesca Capolino.

Un evento guardato positivamente e con grande entusiasmo da una “mente storica” di Confcommercio, il Vice Presidente Vicario Italo Di Cocco “Nonostante la nostra Associazione oggi non abbia più il potere di un tempo perché alcune leggi sono cambiate e gli strumenti in suo possesso venuti meno, il percorso che stiamo portando avanti è di grandissimo livello”.

Un momento emozionante, infine, si avrà con la proiezione di un video omaggio alle bellezze della nostra terra che comprende entrambi le province di Latina e Frosinone grazie alle musiche del Maestro Umberto Scipione, testimonial del nostro territorio.

Un ringraziamento per la collaborazione alla Banca Popolare di Fondi oltre ad alcune aziende del territorio che saranno presenti con i loro prodotti Scherzerino, Paolella, Pizzeria del Porto –Carlo Avallone –, Torpedino di Fondi, Passaretta, Troiano, De Conca Alessandro, Graetel Factory, Casal del Giglio –Antonio Santarelli –, Di Russo.