La sezione minturnese di Fratelli d’Italia con il commissario Enrico Tiero ed i dirigenti locali Smith, Saltarelli e Moccia, interviene sulla questione che riguarda la vicina Mondragone, dove un numero non preciso di cittadini bulgari di etnia rom risulta contagiato dal Covid 19. Questa notizia ha da subito allarmato i nostri concittadini e gli operatori turistici vista la vicinanza della cittadina campana con il nostro comune. Per questo motivo il coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia chiede ufficialmente al sindaco Stefanelli, di concertare con le forze dell’ordine maggiori controlli ai vari accessi dalla Campania verso il nostro Comune, come già avvenuto durante il ponte del 25 aprile. Questo al fine di rassicurare i nostri concittadini ed i turisti che già sono giunti nella nostra cittadina o che presto vi giungeranno. “Come Fratelli d’Italia, la sicurezza rappresenta un punto centrale della nostra azione politica- commentano dal coordinamento cittadino- per questo chiediamo un maggior dispiegamento di forze dell’ordine ai vari punti di accesso del nostro comune con l’istituzione di posti di blocco al fine di prevenire eventuali accessi indesiderati, dall’altro lato però non dimentichiamo le enormi difficoltà che stanno affrontando i nostri operatori turistici, con una stagione estiva iniziata in forte ritardo e con numerose problematiche dovute alle disposizioni anti-covid, pertanto la nostra richiesta vuole da un lato rassicurare i nostri concittadini e dall’altro permettere ai nostri operatori turistici di lavorare nella massima serenità al fine di non ricevere disdette alle prenotazioni causate da inutili allarmismi.”

Comunicato Stampa