contatore statistiche per siti
sabato, 20 ottobre 2018

Cresce la spesa nel settore dell’IT

 

 

Una analisi approfondita e dettagliata riferita al settore cosiddetto IT, ovvero Information Technology; a realizzarla è un soggetto con tutti i requisiti in regola per farlo, ovvero la Gartner Inc, società per azioni multinazionale leader mondiale nel campo dell’Information Technology.
Ebbene, secondo la Gartner si sta viaggiando già da qualche anno a gonfie vele e se ci si sofferma al 2018, il settore IT ha fatto registrare un aumento della spesa mondiale del 6,2% rispetto al 2017. La crescita, il cui tasso annuale risulta essere più alto rispetto a quello previsto dalla stessa agenzia di ricerca nel 2007, è legata soprattutto alla spesa per lo sviluppo di software.
E ci si riferisce ad un mondo molto ampio che comprende tante voci, dai software di gestione e rendicontazione delle spese agli antivirus passando, per quanto ciò possa sembrare sorprendente, per il settore dei giochi online, che è uno di quello che sta riscuotendo il maggior successo in rete.
Si pensi alla rivoluzione che è stata generata dalla comparsa dei casino dal vivo online, piattaforme per l’appunto che consentono di giocare virtualmente ad un tavolo verde con le stesse modalità di un casinò tradizionale; con altre persone collegate da tutte le parti del mondo; con la presenza finanche di un croupier.
E allora, quando si parla di software e relativo utilizzo, non si fa riferimento soltanto a programmi per utilizzo professionale; ma anche a prodotti di questo genere. Tornando alla ricerca delle
Gartner Inc, l’economia IT potrebbe subire ulteriori sviluppi tra il 2018 e il 2019 a causa di tanti fattori contingenti quali rinegoziazione dell’Accordo di Libero Scambio Nordamericano, problemi politici e potenziali guerre commerciali.
Malgrado questo, il settore IT con particolare riferimento al mercato del software
aziendale vivrà una crescita ulteriore che potrà arrivare fino ad un +11,1%. Una ascesa costante che si avvale dell’evoluzione del business digitale, ovvero trae giovamento anche dal processo di modernizzazione e quindi multimedializzazione che la maggior parte delle azienda sta attraversando.
In quest’ottica ad aumentare sarà anche la spesa per
lo storage, si parla quindi di componenti come la memoria Cpu, PC, smartphone e tablet; tutto questo settore vivrà una crescita del 6,6% rispetto al 2017 per un valore complessivo di mercato di 706 miliardi di dollari.
Un’evoluzione costante per un settore che non sembra conoscere crisi e che anzi da qui ai prossimi anni dovrebbe, previsioni alla mano, continuare a crescere a ritmi vertiginosi.