contatore statistiche per siti
sabato, 26 maggio 2018

Demanio civile: a Gaeta uno sportello per il cittadino

 

 

Uno sportello in materia di demanio civile sarà attivo presso l’ufficio urbanistica del Comune di Gaeta a partire da giovedì 3 maggio dalle ore 9 alle 14. La Regione Lazio ha infatti nominato l’Ing.  Giuseppe Cavone quale perito e referente del servizio affinché al cittadino vengano fornite tutte le indicazione necessarie su come normalizzare situazioni su terreni demaniali agricoli ed edificati.

In un territorio comunale come quello di Gaeta sono infatti diverse le aree assoggettate a vincoli demaniali. La normativa che disciplina il settore prevede però l’opportunità di sistemare i terreni agricoli con la legittimazione del possesso così come previsto dalla legge regionale n. 5 del 2005 e dalla legge nazionale n. 1766 risalente al 1927. Con la legge regionale n. 1 del 1986 e successive modifiche, è inoltre prevista l’alienazione dei fabbricati costruiti sempre su aree del demanio civile senza alcuna autorizzazione.

Si tratta di un’opportunità proposta al cittadino di Gaeta che potrà così confrontarsi gratuitamente con il perito affinché si possa uscire dalla cosiddetta “zona grigia” normalizzando come previsto dalla legge eventuali situazioni anomale.

“Un’Amministrazione – dichiara il Sindaco Cosmo Mitrano – sempre più efficiente e vicina alle esigenze di tanti cittadini che adesso hanno la possibilità di regolarizzare l’utilizzo dei terreni gravati da uso civico  su cui hanno investito risorse e speranze”. “L’Ing. Cavone – aggiunge il primo cittadino – perito di riconosciuta professionalità nell’ambito indicato, supportato dai nostri uffici tecnici, fornirà tutti i chiarimenti necessari sulle istruttorie delle diverse istanze di regolamentazione demaniale”.

Lo sportello ad uso civico assicurerà la predisposizione degli atti inerenti le procedure di gestione amministrativa dei beni demaniali e di uso civico (accertamento dell’esistenza, natura ed estensione dei diritti di uso civico, legittimazioni di occupazioni di terre di uso civico, alienazione dei relativi diritti, eventuale reintegra dei terreni occupati senza titolo).

Con particolare riferimento si occuperà della disciplina degli stessi, come regolata dalla normativa nazionale e regionale, predisponendo i provvedimenti connessi dalla fase di attivazione della richiesta fino alla fase di definizione, assicurandosi la condivisione con gli uffici regionali competenti in materia. Lo sportello garantisce il supporto tecnico per definire, in accordo con le amministrazioni di uso civico competenti, piani di riordino dei beni di uso civico.

Prosegue quindi l’impegno dell’Amministrazione Mitrano che in questi anni anche in materia di riqualificazione del tessuto urbano ha posto in essere una serie di interventi e correttivi.

Considerando poi che molti di questi terreni assoggettati a vincoli demaniali insistono a ridosso del litorale gaetano, l’opportunità di normalizzare situazioni anomale, andrà ad offrire un miglioramento dell’aspetto paesaggistico ed ambientale nel pieno rispetto delle norme vigenti in materia urbanistica.