contatore statistiche per siti
domenica, 19 agosto 2018

Derby stracittadino: La Mistral Città di Gaeta si aggiudica la gara di ritorno

 

 

Il vice presidente Antonio Di Biagio: “Complimenti a tutti, al mister, tutto lo staff, ai preparatori ed ai giocatori. Sicuramente dobbiamo migliorarci ma oggi era una partita dai tanti significati

Termina 3-2 per la Mistral Città di Gaeta l’attesissimo derby di ritorno contro i cugini del Gaeta Calcio, al termine di un match poco esaltante per il gioco espresso e dal clima surreale, soprattutto sul finale di gioco.

Mistral in vantaggio,come capitò nel match d’andata,stavolta dal dischetto con il freddo Gennaro Vitale che mette la sfera in fondo alla rete protetta da Trezza.

Il raddoppio arriva poco dopo con Di Trocchio che sottoporta spinge in fondo al sacco in maniera agevole mente il tris gialloblù arriva al 38esimo con Fanelli, anch’egli in rete come Vitale in questo derby di ritorno.

La prima frazione di gioco sembra possa terminare così ma c’è il tempo di assistere alla meravigliosa punizione mancina di capitan Marco Pepe, sinistro a giro e palla che toglie la ragnatela sotto al set sinistro dell’incolpevole Cenerelli.

3-1 per gli uomini di Parisella nei primi 45’.

Nella ripresa,il Gaeta continua a giocare senza alcun timore e riapre i giochi con Ferrantino al 10’ del secondo tempo e Kabba sfiora addirittura il pareggio.

Mangano e Kabangu sul finale non riescono a mantenere i nervi saldi e lasciano la squadra in 9, entrambi per doppia ammonizione, così la Mistral può gestire la rete di scarto.

Proprio nei minuti finali, tanta apprensione per ild ifensore biancorosso Scannicchio che rimane a terra dopo uno scontro di gioco e ci vorrà l’intervento dell’ambulanza all’interno dello stadio Riciniello, il giocatore sembra potersela cavare con un trauma cranico e soltanto tanto spavento per tutti.

Termina dunque 3-2 per gli uomini di Parisella un derby che non ha regalato emozioni come all’andata, con un Riciniello che si vestì a festa per l’occasione, ed una Mistral che non convince ancora del tutto e che ha permesso ad un Gaeta sempre combattivo e spavaldo di poter riaprire il match e quasi pareggiarlo sul finale.

Con questa vittoria la Mistral sale a quota 33 ed accorcia a -1 le distanze proprio dai cugini gaetani e nel prossimo match affronterà ancora tra le mura amiche la formazione ospite del Casalvieri.

Nel postpartita il vice presidente Antonio Di Biagio:”Complimenti a tutti, al mister, tutto lo staff, ai preparatori ed ai giocatori. Sicuramente dobbiamo migliorarci ma oggi era una partita dai tanti significati”

Gaeta Calcio – Mistral Città di Gaeta 2-3 (p.t. 1-3)

Gaeta:Trezza,Ciotola,Silano,Mangano,Colley,Scannicchio,Ferrantino (30’ st Kabba),D’Aprile,Kabangu,Pepe,Maresca. A disposizione: Oliva,Ciardi,Vono,Scipione,Carpisassi,Alfano.

Mistral: Cenerelli,Siniscalchi,Pannozzo (12’ st Mallardi),Vitale,Monforte,Fortunato,Nugnes (28’ st Lonardo),Bartolomeo,Fanelli,Leccese,Di Trocchio (32’ st Bernisi). A disposizione: Popa,Di Lanna,Gionta,Fiore. All: Alessandro Parisella.

Marcatori: 21′ pt Vitale su rigore (MCDG),28’pt Di Trocchio (MCDG),38′ pt Fanelli (MCDG),45′ pt Pepe (G),10′ st Ferrantino (G)

Ammoniti:Colley (G),D’Aprile (G), Fanelli (MCDG),Di Trocchio (MCDG)

Espulsi: 41’ st Mangano (G) per doppia ammonizione, 45’ st Kabangu (G) per doppia ammonizione

Arbitro: sig. Vincenzo Marino di Formia

Ass. 1: sig. Paolo Cozzuto di Formia

Ass. 2: sig. Stefano Corrado di Formia

Note: 4’ di recupero st.

Ufficio stampa ASD Mistral Città di Gaeta

Foto: Leonardo D’Angelo