contatore statistiche per siti
lunedì, 17 dicembre 2018

Domani la Geoter ospita al PalaSanPietro il Conversano

 

 
Pierluca Bettini
Pierluca Bettini

Archiviata la proibitiva sfida di Fasano, la Geoter Gaeta ritorna tra le mura amiche. E si potrebbe dire che il vero girone di ritorno della compagine biancorossa, quello in cui si attendono i frutti concreti del duro lavoro svolto finora, inizia proprio da qui. Inizia dal “PalaSanPietro” di Formia, dove, sabato 7 dicembre, i ragazzi di Onelli ospiteranno il Conversano. I biancoverdi allenati da coach Alessandro Tarafino rappresentano la penultima forza del girone con un bottino di 6 punti, e sono reduci da cinque sconfitte consecutive. Per la precisione, calcolando il passo falso dell’ultimo turno sul campo della Lazio (25-24), le sconfitte sarebbero sei, ma l’omologazione del risultato è stata sospesa dopo il ricorso presentato dal Conversano in merito alle decisioni del Giudice Sportivo, che hanno comportato un’ammenda di 1200 euro, una giornata da disputare a porte chiuse, la squalifica di due dirigenti e quella, per una giornata, di capitan Giorgio Fantasia il quale, dunque, non sarà a disposizione per la gara di Formia. Oltre a Fantasia, coach Tarafino non potrà più contare sull’ala Domenico Vitto, che ha lasciato la squadra per motivi di lavoro, ma avrà la possibilità di fare affidamento sui veterani Massimiliano Maggiolini, Giuseppe Gentile e Francesco D’Alessandro, tornati a far parte del gruppo dei convocati; rispetto all’incontro di andata (vinto dai conversanesi per 28-23), la formazione pugliese è stata ulteriormente rinforzata dall’arrivo del terzino argentino di origini italiane Mariano Bertolez, classe ’95 e protagonista nell’ultimo mondiale U19. “Sarà una gara molto difficile quella che ci attende a Gaeta, – ha dichiarato sul sito ufficiale del Conversano il terzino Maggiolini – su un campo particolarmente ostico. Noi però faremo di tutto per ottenere i tre punti anche perché vogliamo dimenticare in fretta la beffa di sabato scorso”.

A fare di tutto per ottenere i tre punti, però, saranno anche i gaetani. Recuperati Fortunato Marciano e Pierluca Bettini (fresco, insieme a Matteo Guinci, di convocazione in Nazionale U18), la Geoter ha preparato nei minimi dettagli questo appuntamento, con l’obiettivo di festeggiare il primo successo stagionale. Qualche problema per Onelli, alle prese con un’infiammazione al tendine di Achille, ma il coach-player stringerà i denti per apportare il proprio contributo.

Intanto, presso la struttura geodetica di via Venezia, è stata inaugurata “Casa Geoter”: una sede più accogliente per i ragazzi biancorossi, con tanto di addobbi natalizi e albero di Natale, addobbato con palline raffiguranti il volto dei giocatori.

Il fischio d’inizio per Geoter Gaeta-Conversano è previsto alle ore 19 di sabato 7 dicembre, presso il “PalaSanPietro” di Formia; dirigerà la coppia arbitrale Iaconello-Iaconello; l’ingresso sarà come sempre gratuito.