contatore statistiche per siti
mercoledì, 29 gennaio 2020

Famiglie a teatro, “Cappuccetto Rosso” al Bertolt Brecht di Formia

 

 

Terzo appuntamento della stagione “Famiglie a teatro” promossa dal Teatro Bertolt Brecht all’interno del progetto “Officine culturali” della Regione Lazio e del riconoscimento del MIBACT.

Il 15 dicembre alle ore 17:00 presso la Sala Iqbal Masih (Via Vitruvio, 342) a Formia arriva Cappuccetto Rosso, una delle favole della tradizione più note e amate nel riadattamento della compagnia I Guardiani dell’Oca Abruzzo Tucur Teatro particolarmente dedita alla proposta di fiabe classiche al pubblico più giovane.

Cappuccetto Rosso è tra le fiabe più conosciute e raccontate ai bambini, che vanta una lunga serie di versioni, tra le più conosciute e lette sono sicuramente quelle di Charles Perrault e dei Fratelli Grimm. La particolare messa in scena della Compagnia dei Guardiani dell’Oca è ricca di musica e le battute in versi aumenteranno il ritmo dello spettacolo, in scena Tiziano Feola e Zenone Benedetto, che ne cura anche la regia, e una serie di simpatici pupazzi.

“Molto tempo fa, in una casetta vicino ad un boschetto fitto e cupo, abitava una piccola bambina, il cui nome era… Nessuno lo ricorda più! Una cosa era certa, tutti in paese le volevano un gran bene, ed ogni volta che la incontravano la salutavano così: “Ciao Cappuccetto”! Si, la chiamavano proprio così: Cappuccetto Rosso, per via del colore del mantello e del cappuccio che la nonna le aveva regalato. Era così contenta del dono ricevuto, che promise alla nonna di farle visita ogni giorno; anche se questo significava attraversare il bosco da sola con tutti i pericoli che si potevano correre. Una mattina, uscendo di casa con il cestino delle provviste che le aveva preparato la mamma, incontrò…Accidenti!!? Un lupo”, racconta la favola e lo spettacolo che rimette in scena la bambina dal mantello rosso tra attori, pupazzi e teatro di figura.