contatore statistiche per siti
domenica, 16 giugno 2019

Formia, controlli straordinari del territorio contro le stragi del sabato sera

 

 

Il 23 e 24 marzo 2019, a Formia, i militari dei vari reparti della compagnia Carabinieri, nell’ambito di predisposti servizi di controllo del territorio, segnatamente finalizzati al contrasto delle cosiddette “stragi del sabato sera”, deferivano in stato di libertà le sottoindicate persone:
– un 53enne residente a Pignataro Maggiore (Ce) per il reato di guida in stato di ebbrezza.
L’uomo a bordo di un’autovettura, veniva sottoposto ad accertamenti etilometrici, ove risultava positivo con tasso alcolemico “pari a 1.21 g/l.”. il documento di guida è stato ritirato e il veicolo affidato a persona idonea alla guida;

– un 28enne residente a Cellole (Ce) per il reato di rifiuto dell’accertamento dello stato di ebrezza. Il predetto, rifiutava di sottoporsi ai dovuti accertamenti per il controllo del tasso alcolemico, dopo aver causato il capovolgimento della vettura dallo stesso condotta e finire la corsa fuori dalla sede stradale.

– un 23enne residente ad Arzano (Na). per i reato di guida senza patente poiché trovato alla guida di una autovettura senza essere in possesso della prevista patente di guida, in quanto mai conseguita. Il precitato è risultato essere recidivo alla medesima violazione. Il veicolo veniva sottoposto a sequestro amministrativo.

Nell’ambito del medesimo servizio, i militari operanti segnalavano altresì alle competenti prefetture le sottonotate persone, trovate in possesso, a seguito di perquisizioni personali e veicolari, del quantitativo e della tipologia di sostanza stupefacente a fianco delle stesse indicate:
– un 28enne residente a Castelforte con grammi 2,9 di hashish;
– un 51enne di Formia, con nr. 2 grammi di hashish;
– un 22enne di Formia, con grammi 1 di “cocaina” e grammi 2 di hashish;
– un 19enne, residente a Mondragone (Ce), con grammi 3 di hashish.