contatore statistiche per siti
sabato, 18 agosto 2018

Formia: Differenziata e buone pratiche ambientali, parte da Penitro la campagna nelle scuole

 

 

20131113-161758.jpgEducare a differenziare i rifiuti e a tenere condotte sostenibili per l’ambiente. Questo l’obiettivo degli incontri che oggi e domani avranno come protagonista la scuola elementare di Penitro. Coinvolte le classi terza, quarta e quinta, a lezione con gli ecovolontari del comitato Mamurra, gli stessi che nelle ultime settimane hanno supportato la popolazione di Penitro e Santa Croce nel delicato passaggio al sistema di raccolta porta a porta. Parteciperanno all’incontro di domani anche i giovani consiglieri comunali Miriam Cupo e Gennaro Ciaramella, rispettivamente presidente e vicepresidente della commissione Ambiente.
“Il futuro è dei bambini – dichiarano –, conoscere le buone pratiche è il primo passo per attivarle. La scuola ha un ruolo fondamentale per fare della tutela dell’ambiente un baluardo culturale, radicato, imprescindibile”.
“Questi incontri – spiega l’assessore alla Sostenibilità Urbana Claudio Marciano – sono il primo passo di un progetto più ampio che intende coinvolgere le scuole di tutta la città. Partendo da Gianola dove entro dicembre avvieremo il porta a porta. Presto partirà la campagna di comunicazione e sensibilizzazione che sarà particolarmente forte e incisiva”. Tre le assemblee pubbliche, fissate per i giorni 22 e 29 novembre e per il 5 dicembre. L’una al parco De Curtis, le altre in luoghi di aggregazione che saranno presto definiti. “In commissione Ambiente – rende noto Marciano – ieri abbiamo discusso proprio del piano di sensibilizzazione per l’estensione della differenziata a Gianola. L’amministrazione ha espresso la volontà di procedere nei prossimi giorni all’emissione di un nuovo bando con le stesse caratteristiche di quello effettuato a Penitro, con la differenza che gli info-point saranno aperti ogni giorno. Garantiremo la massima trasparenza nell’analisi delle proposte, come già fatto per Penitro. Al contempo – conclude l’assessore -, sentiamo l’esigenza di ringraziare il comitato Mamurra per l’ottimo lavoro svolto, testimoniato dai risultati emersi nelle prime settimane di raccolta a Penitro, andati ben oltre le nostre aspettative”.