contatore statistiche per siti
sabato, 15 dicembre 2018

Formia, folk, blues, reggae e disco per accogliere il nuovo anno

 

 

Saranno ore di grande intrattenimento quelle previste per festeggiare a Formia l’avvento del nuovo anno. Dalle ore 23 del 31 dicembre si alterneranno sul palco di Piazza Vittoria, quattro band per condividere tra musica, balli e canti, la notte più lunga dell’anno.

Riecheggerà la musica popolare dei ‘Malerva’ tra tarantelle e tamurriate, pizziche salentine e brani inediti, con cui quattro ragazzi del Cilento – Ivo Franzini, Vito Cardellicchio, Emilio Cuoco e Fulvio Sciucca  –  trascineranno il pubblico in un’atmosfera popolare, ampiamente ispirata alle loro origine campane,  in un folk genuino e coinvolgente.

Torneranno a Formia, i ‘Blue Stuff’ , gruppo che dagli anni ottanta ha reso celebre il Chicago e Napoli blues, portando con se, nella tradizione, celebri titoli, tra cui “L’acqua è poca”  o “E’ asciuto pazzo o’ padrone”.

Danze sfrenate e ritmi altrettanto accesi, ma completamente diversi saranno il reggae e il dub dei ‘Papacalura’ e l’immancabile parentesi ‘dance’ con Enrico Santamaria Dj Set.

Un’offerta completa quella organizzata dall’amministrazione in collaborazione con il ‘Circolo Arci Mediterranea’ per accontentare proprio tutti i cittadini e tutti quelli che vogliamo scegliere Formia per dire addio al vecchio anno e dare il benvenuto al 2014.

fonte comunicato stampa comune di Formia