contatore statistiche per siti
martedì, 21 agosto 2018

Ballottaggio a Formia, M5S:”ognuno decida secondo la propria coscienza, il voto è libero”

 

 

Il meetup “Formia 5 Stelle” ha deciso all’unanimità di non esprimere alcuna preferenza per il ballottaggio tra i candidati sindaco del 24 giugno. Nei programmi elettorali di entrambi i candidati sindaco giunti al ballottaggio non c’è alcuna volontà di uscire da Acqualatina e ripubblicizzare il servizio idrico comunale, e non c’è alcuna proposta relativa all’ampliamento degli strumenti di partecipazione attiva di democrazia diretta, ovvero i due pilastri del programma elettorale del Movimento 5 Stelle di Formia.

Inoltre, in entrambe le coalizioni dei candidati sindaci giunti al ballottaggio, gli eletti al consiglio comunale sono gli stessi esponenti politici delle ultime precedenti amministrazioni, e tutto ciò inibirà qualsiasi possibilità di reale cambiamento dell’azione politica amministrativa. La nostra azione politica, quindi, si svilupperà essenzialmente all’opposizione della maggioranza consiliare che si determinerà tra dieci giorni. Sia che questa si svolga all’interno del Consiglio comunale, sia all’esterno come proficuamente avvenuto negli ultimi cinque anni.