contatore statistiche per siti
mercoledì, 19 dicembre 2018

Formia, ‘Presepe vivente’ di Maranola, tradizione – cultura e concorso fotografico

 

 

“Il viaggio di Maria e Giuseppe” rivive nel centro storico di Maranola con la XXXIX edizione del “Presepe Vivente”. L’evento prende il via il 26 dicembre, dalle ore 16.30 alle 20, con la consueta passeggiata nel suggestivo borgo collinare, naturalmente predisposto ad accogliere l’anima interpretativa delle feste natalizie.

Organizzato dall’associazione “Maranola Nostra”, il presepe ripropone la vicenda evangelica nei vicoli medioevali del centro storico che fanno da scenario alla capanna della natività, l’adorazione dei pastorelli ed il lungo cammino dei Re Magi. Un rituale che coinvolge tutta la comunità, attirando ogni anno l’attenzione dei media nazionali e non solo.

Questa peculiare ‘celebrazione’ del Natale trova le sue radici storiche nella presenza in loco di un monumentale presepe in terracotta policroma del XVI secolo, collocato all’interno della Chiesa di Santa Maria ad Martyres, collocata nella parte alta di Maranola, accanto alla Chiesa di San Luca, e nella persistenza della pratica cerimoniale delle Novene Natalizie.

In occasione di questa XXXIX edizione è stato indetto anche un concorso fotografico sui temi della ‘Natività’ e ‘Personaggi e mestieri del Presepe Vivente’, il cui termine, per la presentazione delle opere, sarà il 31 gennaio 2014.

Oltre allo spettacolo del 26 dicembre sarà possibile partecipare anche agli spettacoli di mercoledì 1 gennaio e lunedì 6 gennaio, rispettivamente ‘Concerto d’organo: ‘Della prima dell’anno’ e ‘L’arrivo dei Magi alla Capanna’, nel verosimile quadro antico del ‘Presepe vivente’ di Maranola di Formi