contatore statistiche per siti
domenica, 27 maggio 2018

Formia, progetto “Il Bosco di Cosimo”, oggi la presentazione in una sala Ribaud trasformata in selva

 

 

1 FESTA DELL'ALBEROHa preso ufficialmente il via il progetto “Il Bosco di Cosimo” che mira in cinque anni alla piantumazione in città di 1826 alberi. L’idea è stata presentata oggi in una Sala Ribaud del Comune trasformata in un bosco e gremita di bambini, accorsi per celebrare la Giornata Nazionale della Festa dell’Albero. Dopo l’intervento del sindaco Sandro Bartolomeo e dell’assessore alla Cultura, Tutela del Patrimonio Ambientale e Naturalistico Maria Rita Manzo, presente anche il presidente del Consiglio Comunale Maurizio Tallerini, è stato proiettato il video “L’uomo che piantava gli alberi” di Jean Giono. Alle 10.30, laboratorio didattico “Cosimo sono io”, un percorso di educazione ambientale che ha visto protagonisti gli alunni di alcune scuole elementari di Formia, ispirato al Barone Rampante di Italo Calvino, antesignano della cultura ecologista e ambientalista. Attività didattiche e artistiche per una introduzione creativa alla conoscenza degli alberi e delle tematiche di tutela dell’ambiente. Dalle 11.30 alle 13 “Il Bosco di Cosimo” ha messo la radici in città, con la piantumazione dei primi tre alberi da parte dei ragazzi: un leccio, un carpino, un acero (zona antistante il Porto di Formia). Nei prossimi giorni il Sindaco donerà un albero a tutti gli istituti scolastici e tutte le associazioni e i cittadini sono invitati a comunicare alle associazioni promotrici del progetto, eventuali attività di piantumazione. L’invito è rivolto anche a tutti i privati cittadini. Il materiale fotografico sarà pubblicato in una sezione speciale del sito di Alberi di Canto (www.alberidicanto.org). Il progetto si arricchirà così dei contributi (testi, fotografie, video) di chi vorrà documentare la propria passione per gli alberi e contribuire alla realizzazione di una città più verde. Nel periodo da novembre a marzo il Comune provvederà all’individuazione dell’area che ospiterà il bosco urbano e le scuole saranno coinvolte in attività di educazione ambientale. L’intero ciclo di attività avrà inoltre il suo apice nel corso del Festival “Alberi di Canto”, in programma il 15-16 marzo 2014, manifestazione durante la quale sarà presentato ufficialmente il progetto. Info su www.alberidicanto.org e alberidicanto@gmail.com.