Il 27 e 28 settembre 2020, militari dei reparti dipendenti della compagnia carabinieri di Formia, nel corso di servizi predisposti per la prevenzione e repressione di reati in genere:

    deferivano a p.l. :

–    un 28 enne di gaeta (lt), per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti ematologici volti a determinare l’eventuale presenza nel sangue di sostanze stupefacenti e per essere stato sorpreso alla guida di autoveicolo sprovvisto della prevista patente di guida, in quanto revocata;

–    un 22 enne albanese, per essere risultato positivo agli accertamenti ematici volti a verificare l’eventuale presenza di sostanze stupefacenti (cocaina) a seguito di sinistro stradale in cui era rimasto coinvolto;

–     un 20 enne di gaeta, per essere risultato positivo agli accertamenti ematici volti a verificare l’eventuale presenza di sostanze stupefacenti (cocaina) a seguito di sinistro stradale in cui era rimasto coinvolto

i relativi documenti di guida sono stati ritirati ed i veicoli coinvolti affidati a persone idonee alla guida.

deferivano a p.l.

–     il titolare di un ristorante di Formia, per aver esibito all’atto del controllo documenti contenenti false attestazioni.

    segnalavano alle competenti autorità per violazioni in materia di stupefacenti sei persone trovate in possesso ingiustificato per uso personale di cocaina ed hashish, sequestrando complessivamente circa 10 grammi di droga.

effettuavano:

–      controlli di nr. 79 autoveicoli;

–      controlli di nr.5 esercizi pubblici;

–      controlli di nr.26 soggetti sottoposti a provvedimenti giudiziari;

–      identificazione di  nr. 140 persone, di cui 10 gravate da precedenti di polizia;

–      nr. 20 contravvenzioni al c.d.s.;

–      sequestro amministrativo di nr. 3 veicoli ;

–      nr. 10 perquisizioni personali/veicolari/domiciliari.