contatore statistiche per siti
giovedì, 16 agosto 2018

Gaeta al convegno per i 30 anni di attività della LILT LATINA

 

 

20131126-211824.jpgAnche una folta delegazione di Gaeta alla manifestazione organizzata il 25 novembre scorso, a Latina, dalla LILT provinciale.
Quasi una trentina di persone, guidate da Rosario Cienzo, collaboratore volontario della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, oltre che delegato del sindaco di Gaeta per le problematiche del rione S.Erasmo, hanno raggiunto in pulmann il teatro D’Annunzio, luogo dell’incontro, assistendo al “resoconto pubblico” delle attività svolte dalla LILT in questo trentennio di presenza a Latina.
L’evento era inserito nelle celebrazioni per gli ottant’anni dalla nascita della città e per l’adesione alla XXI^ Edizione della campagna mondiale “Nastro Rosa Italy 2013”. In più la serata coincideva con la Giornata Internazionale contro la violenza alle donne. Sia i responsabili regionali, provinciali e locali della LILT, che il sindaco e il presidente del consiglio comunale di Latina, hanno posto l’accento sull’importanza di avere in questo territorio un Polo Oncologico e un Gruppo di Medici che, con abnegazione e intuito, hanno raggiunto risulrtati straordinari sfociati in riconoscimenti scientifici sia nazionali che internazionali, dei quali era “giusto rendere pubblicamente conto”. Un plauso, pertanto, è andato ai medici Salvatori (medicina nucleare), Cianni (radiologia), Pacchiarotti (Comitato scientifico Lilt) e Ricci (senologia) per quanto continuano a fare per il miglioramento della qualità della vita degli ammalati di cancro, ma anche alla AUSL (rapprsentata dal dottor Renato Sponzilli) e alla LILT, presente con tutte le sue articolazioni, dai volontari alle “atlete in rosa”, dal presidente provinciale Alessandro Rossi al coordinatore regionale Alberto Cecconi.
Ad aprire i lavori il dottor Alessandro Novaga, responsabile della LILT per i rapporti con gli Enti e le Istituzioni. Le conclusioni, invece, sono state affidate al sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi. Significativa la partecipazione del Prefetto D’Acunto, degli onorevoli Forte e Amici e di altre autorità civiche e provinciali.

Comunicato stampa LILT Latina