contatore statistiche per siti
mercoledì, 19 dicembre 2018

Gaeta conquista la bandiera verde 2018: Spiagge a dimensione di bambino

 

 

Gaeta conquista la “Bandiera Verde”! Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato da un comitato tecnico-scientifico di pediatri presieduto dal professore Italo Farnetani nel corso di una cerimonia che si è svolta questa mattina a Montesilvano. Ad essere premiati quei litorali con spiagge a misura di bambino, acqua limpida e bassa vicino la riva, spazi idonei per poter costruite torri e castelli sabbia. Altrettanto importanti sono i servizi offerti per la balneazione ed assistenza in spiaggia, ma anche la presenza di aree gioco per bambini, gelaterie e locali nelle vicinanze degli stabilimenti.

“Dopo la Bandiera Blu conferita alla città di Gaeta in questi ultimi anni, abbiamo l’onore di poter affermare che la nostra meta turistica è sempre più a dimensione di bambino”. Questo il commento del Sindaco Cosmo Mitrano appena appresa la notizia dell’assegnazione della “Bandiera Verde”. “Un riconoscimento – prosegue il primo cittadino – che attesta la qualità delle spiagge di una località balneare, Gaeta, attenta a soddisfare le aspettative dei turisti, grandi e piccini”. “Grazie alla Bandiera Verde – afferma Mitrano – andiamo ad aggiungere un altro importante tassello alla nostra offerta turistica potendo certificare la qualità delle nostre spiagge, dei servizi, dell’accoglienze ed assistenza balneare”. “Il mare è da sempre sinonimo di gioco e divertimento – precisa il Sindaco di Gaeta – ed il conferimento della Bandiera Verde ci sprona a fare meglio in termini di servizi efficienti ed efficaci”.

“E’ quindi importante avere arenili puliti quotidianamente, spazi idonei ed attrezzati per consentire ai bambini di giocare liberamente e ai genitori di trascorrere le vacanze in tutta tranquillità”. “Questo da noi è possibile – conclude Mitrano – e non a caso sempre più famiglie scelgono Gaeta quale meta per trascorrere le loro vacanze”.

A rappresentare la Città di Gaeta nel corso della manifestazione a Montesilvano, il Vice Sindaco ed assessore al turismo Angelo Magliozzi.

“La Bandiera Verde – dichiara Magliozzi – è per noi motivo di grande soddisfazione poiché attesta ancora una volta la qualità delle acque di balneazione e del servizio offerto al turista, a cui si aggiungono elementi importanti di valutazione che certificano la pulizia e la salubrità delle nostre spiagge”. “Come ribadito anche nel corso della premiazione – aggiunge Magliozzi – stare in spiaggia, respirare aria pulita in riva al mare, fa bene così come poter giocare liberamente insieme ai genitori e vivere al meglio un periodo di relax”. “Un motivo in più per scegliere Gaeta che offre servizi anche dedicati ai bambini”. “Il riconoscimento che viene assegnato dai pediatri italiani – conclude Magliozzi – ci onora perché la nostra città è stata scelta tra le tantissime località italiane “.

Gaeta è riuscita infatti ad affermarsi tra le 136 spiagge italiane “a misura di bambino” valutate dal comitato tecnico-scientifico del professor Farnetani, ordinario di Pediatria della Libera Università Ludes di Malta. Una selezione scrupolosa ed attenta delle spiagge, della qualità delle acque e della possibilità di balneazione in tutta sicurezza. Altrettanto importante il supporto che il comitato ha ricevuto dalle strutture istituzionali e pubbliche italiane, interessate dalla selezione, attraverso l’acquisizione di tutti quei dati utili al conferimento della “Bandiera Verde” come le ordinanze dei Sindaci e le rilevazioni delle Arpa regionali.

L’offerta turistico-balneare di Gaeta si rafforza quindi grazie al conseguimento della “Bandiera Verde”, in attesa di conoscere, il prossimo 7 maggio a Roma, se la città otterrà per il quinto anno consecutivo la “Bandiera Blu”, altro importantissimo riconoscimento internazionale conferito dalla FEE in materia ambientale ma non solo.