contatore statistiche per siti
domenica, 18 novembre 2018

Gaeta, “Europa: quali prospettive?”. Incontri per una cittadinanza consapevole

 

 

L’Amministrazione Comunale di Gaeta intende, infatti, sensibilizzare le future generazioni promuovendo una serie di iniziative relative all’agenda europea e in particolare quelle rivolte alla formazione di una cittadinanza europea consapevole.

Prime tappe di questo percorso due momenti di approfondimento e confronto sul tema Europa: quali prospettive? organizzati dal Comune di Gaeta, con il patrocinio della Regione Lazio, in collaborazione con l’Associazione MFE Movimento Federalista Europeo Sezione di Gaeta “L.Bolis” e l’ITS Fondazione G. Caboto.

Abbiamo assunto un impegno nel corso degli ultimi anni che andiamo a concretizzarespiega il Sindaco Mitrano – testimoniato, tra l’altro, dalla sottoscrizione di un protocollo d’intesa, nel giugno del 2017, tra il Comune di Gaeta e il Movimento Federalista Europeo M.F.E. – sez. “Luciano Bolis” di Gaeta. Si intende attivare così un “percorso virtuoso” di formazione rivolto agli studenti degli Istituti di Istruzione Superiore I.I.S.S. Nautico “G. Caboto” e I.S.S. Liceo Scientifico “E. Fermi” della città di Gaeta. Obiettivo della nostra Amministrazione è favorire quel processo di sensibilizzazione delle nuove generazioni verso le tematiche europeistiche, di comprensione delle condizioni attuali in cui versa l’Unione, i suoi punti di forza, le sue fragilità e le azioni politiche da intraprendere da parte di chi vi è deputato al fine di intendere in profondità quali sono le problematiche europee, del presente e del futuro, nello scenario mondiale. La nostra volontà è diventata il contenuto del progetto che, grazie alla firma del protocollo di intesa, realizzeremo  insieme al  movimento federalista europeo rappresentato dalla Segretaria della locale sezione “Luciano Bolis” prof.ssa Alessandra Pedagna Leccese, con il coinvolgimento della dirigenza delle scuole superiori di Gaeta Dott.ssa Maria Rosa Valente “.

Il progetto, che si propone a finanziamento come spiega la d.ssa Pedagna Leccese, “E’ redatto con specifico riferimento al punto 8 dell’art. 3 iniziative finanziabili diffusione della cultura europea e della storia della sua integrazione a cominciare dal Manifesto di Ventotene. Si parte da qui da quel documento pensato e scritto quando la guerra devastava l’Europa per arrivare, attraverso le conquiste che hanno contrassegnato il cammino dell’Europa, all’attualità e alle sue sfide,  per giungere a conoscere le tappe e l’itinerario che ha condotto all’Unione così come è e come dovrebbe essere.

Sulla base delle necessarie conoscenze storiche sarà possibile ampliare e incidere nella diffusione di una “cultura europea” che implichi l’esplorazione di specifici ambiti e favorisca la conoscenza dei luoghi della memoria (Ventotene) e quelli pulsanti dell’attualità (Bruxelles) incrementando gli interscambi culturali fra giovani di diversi paesi europei e di diverse comunità municipali europee”.

Annuali sono poi i contatti con i Paesi gemellati della città di Gaeta tra cui Frontignan (Francia), mentre l’attenzione dell’Amministrazione comunale di Gaeta per tali tematiche è testimoniata inoltre da una serie di iniziative: in corso di svolgimento un interscambio culturale con un Liceo Bosniaco. Un gruppo di 7 giovani è stato ospitato a Gaeta di recente con il coinvolgimento delle famiglie locali: Progetto “Giovani, incontri, Identità”: Studenti del Fermi di Gaeta ospitano liceali bosniaci di Banja Luka, il primo passo verso un gemellaggio europeo http://www.comune.gaeta.lt.it/News/Progetto-Giovani-incontri-Identita-Studenti-del-Fermi-di-Gaeta-ospitano-liceali-bosniaci-di-Banja-Luka-il-primo-passo-verso-un-gemellaggio-europeo.

I Convegni prenderanno il via alle ore 9:00,  lunedì 9 aprile con i saluti del Sindaco Mitrano, e sabato 14 aprile con l’intervento della prof.ssa Pedagna Leccese. Nel corso dei Convegni si alterneranno al tavolo dei relatori il prof. Francesco Gui, Ordinario di Storia Moderna e Contemporanea “Sapienza Università di Roma” Presidente Movimento Federalista Europeo – Lazio, ed il dr. Mario Leone Vice Direttore dell’Istituto di Studi Federalisti “A.Spinelli”. Coordinerà gli interventi l’avv. Roberta Castini, delegata del Sindaco di Gaeta per le relazioni con le Istituzioni Internazionali. Il Vice Sindaco  nonché  Assessore ai Finanziamenti Europei  del Comune di Gaeta  Angelo Magliozzi concluderà i lavori dei Convegni.