contatore statistiche per siti
martedì, 19 novembre 2019

Gaeta, Francesco Piccolo e Antonio Scurati a “Libri sulla Cresta dell’onda”

 

 

Dopo l’indimenticabile incontro con Roberto Saviano nel mese di luglio a Formia, Libri sulla Cresta dell’onda fa tappa a Gaeta martedì 27 agosto alle ore 21,15 sul sagrato della Chiesa dell’Annunziata, dove sono attesi altri due grandi protagonsti dell’ultima stagione letteraria.

Il titolo della serata è Eredità ingombranti: quelle della Storia (nel romanzo di Antonio Scurati),  e quelle di un’educazione maschilista (tema principale del libro di Francesco Piccolo). Questi  volumi sono stati al centro di accesi dibattiti  e offrono notevoli spunti di riflessione.

Antonio Scurati

Scrittore  e docente universitario è autore di numerosi libri. Con il suo ultimo lavoro pubblicato da Bompiani, M. Il figlio del secolo, il primo romanzo su Mussolini, ha vinto il Premio Strega 2019 ed è da settimane ai vertici delle classidfiche letterarie. Il libro è in corso di traduzione in oltre 30 Paesi e diventerà una serie televisiva.

Francesco Piccolo

Autore di romanzi e raccolte di racconti, scrive anche per il cinema e per la tevisione.  Nel 2014 ha vinto il Premio Strega con il libro “L’importanza di essere come tutti”.  Ha firmato sceneggiature per alcuni tra i più celebri registi italiani  e per la serie televisiva L’amica geniale. Il suo nuovo libro è L’ animale che mi porto dentro, Einaudi

Interverrà Antonio Franchini , tra i più importanti editor italiani, fautore di numerosissimi successi librari degli ultimi anni.

Aprirà la serata un omaggio musicale del sassofonista jazz Maurizio Camardi.

Bus navetta dal centro di Gaeta a partire dalle ore 20.00.

In caso di pioggia l’incontro si terrà all’interno della Chiesa dell’Annunziata.

Ingresso libero.