contatore statistiche per siti
domenica, 27 maggio 2018

Gaeta: grande partecipazione per la Sacra rappresentazione della vita, passione e morte di Gesù di Nazaret

 

 

Di Gabriella Gelso. Nella suggestiva e naturale cornice dell’area “Spaltoni” alle pendici di Monte Orlando a Gaeta, ieri venerdì Santo, è andata in scena la Rappresentazione della Vita, Passione e Morte di Gesù di Nazaret.

Organizzata dall’Associazione Culturale Antares Gaeta, coadiuvata dall’Associazione Sogni e Spade, con il patrocinio del Comune, dell’Arcidiocesi di Gaeta e della Regione Lazio, sono stati messi in scena i momenti salienti della sofferenza e dell’agonia di Gesù Cristo, che hanno portato alla sua crocifissione.

Il numeroso pubblico presente ha potuto rivivere l’ultima cena e la lavanda dei piedi; l’orazione nel Getsemani; l’arresto di Gesù e le varie fasi del suo processo; la flagellazione; la crocifissione ed infine la deposizione dalla croce.

Il tutto arricchito dalle splendide musiche del maestro Umberto Scipione e da una voce narrante d’eccezione, quella dell’attore Edoardo Siravo.

Alla regia di questa meravigliosa Sacra rappresentazione della vita, passione e morte di Gesù di Nazaret, vi è il Prof. Nicolino Di Tucci, che ogni anno mette grande passione per tale realizzazione. Un plauso va anche agli interpreti, che si sono calati perfettamente nella parte, emozionando fortemente i presenti, ad iniziare dall’Assessore Lucia Maltempo, intervenuta in rappresentanza del Comune di Gaeta, la quale commenta: “È ogni anno sempre più emozionante, complimenti a tutti. Vi porgo tanti auguri di buona Pasqua da parte del Sindaco Cosmo Mitrano”.

Lo stesso Siravo, che non è rimasto impassibile di fronte a tanto sentimento, ha dichiarato: “Ne ho fatte tante, ma questa è la più emozionante, grazie a tutti.”