contatore statistiche per siti
domenica, 21 aprile 2019

Gaeta in Salute, arriva l’esenzione dal pagamento della tariffa regionale con l’applicazione gratuita dei microchip per animali di proprietà

 

 

Cresce l’attesa per “Gaeta in Salute” la prevenzione scende in piazza in programma domenica 7 aprile, dalle ore 9 alle ore 13. Piazza XIX Maggio, che per l’occasione si trasformerà in un “villaggio della salute”, è pronta ad accogliere 31 stands per attività di medicina specialistica ambulatoriale e 4 automezzi per screening/raccolta di sangue/supporto emergenza. I cittadini/pazienti potranno sottoporsi ad esami e visite mediche gratuitamente e senza alcuna prescrizione medica, prenotandosi presso l’apposito stand “Accoglienza” n. 17 a partire dalle ore 8:30 secondo disponibilità orario evento.

“Gaeta in Salute – spiega il Sindaco Cosmo Mitrano – è un evento che offre ai cittadini la possibilità di potersi sottoporre ad esami, ottenendo anche informazioni ed assistenza. Sarà l’occasione per poter divulgare inoltre i vantaggi dell’integrazione sia socio-sanitaria che tra i servizi ospedalieri e quelli territoriali, pubblici e privati – accreditati”. Tra le prestazioni gratuite che verranno fornite, anche la microchippatura presso lo stand n. 27 “Salute animale” a cura del Dott. Daniele Cavalli. “L’esenzione del pagamento della tariffa – prosegue Mitrano – è stata concessa dalla Direzione Regionale Salute ed Integrazione Socio-Sanitaria Area della promozione della salute e prevenzione della Regione Lazio che ha apprezzato e condiviso pienamente lo spirito dell’iniziativa di Gaeta in Salute”.

Un plauso per la sensibilità manifestata dalla Regione Lazio per l’esenzione giunge anche dall’Assessore alla Sanità e Benessere Animale, Teodolinda Morini che così commenta: “siamo molto soddisfatti come Amministrazione di questa iniziativa unica nel suo genere. Permettere ai cittadini di Gaeta di far apporre gratuitamente il microchip al proprio cane e poterlo iscrivere all’anagrafe regionale è un riconoscimento ufficiale del suo legame col proprietario, del suo entrare a far parte della famiglia. Ringraziamo l’Asl per aver contribuito alla realizzazione dell’iniziativa ed in particolare il Dott. Cavalli che domenica 7 aprile dedicherà le sue attenzioni ai nostri amici a quattro zampe. Un sentito ringraziamento – aggiunge Morini – intendo rivolgerlo al Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano per aver esplicitato nella mia delega il Benessere Animale quale elemento caratterizzante di una società civile. Ciò evidenzia ancora una volta la sua sensibilità al benessere di tutti coloro che vivono nella nostra meravigliosa città, compresi gli animali. Vi attendiamo quindi numerosi domenica 7 aprile presso lo stand . 27 con il vostro fedele amico”.

“Gaeta in Salute” è un evento organizzato dal Comune di Gaeta e dall’Azienda Unità Sanitaria Locale Latina, col Patrocinio della Regione Lazio, in collaborazione con: Aeronautica Militare, Guardia di Finanza, Sapienza Università di Roma, Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù”, Clinica polispecialistica “Casa del Sole”, Coop. “La Valle”, LazioFarma, Co.i.fa.l., A.D.M.O., Avis, Croce Rossa Italiana, Corpo Militare Volontario CRI, Distretto Socio-Sanitario LT/5, Lilt. All’evento parteciperanno oltre ai medici specialisti ambulatoriali  dell’Azienda Sanitaria Locale di Latina, i medici ed il personale sanitario della Guardia di Finanza, dell’Aeronautica Militare,  dell’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù”, dell’Università “La Sapienza” di Roma/Corso di Laurea Infermieristica, della Clinica Polispecialistica  “Casa del  Sole”, della Croce Rossa Italiana – Corpo Militare e della Croce Rossa Italiana – Corpo Volontari, del Centro di Riabilitazione “La Valle”, della Medicina Generale,  dell’ A.V.I.S./Associazione Volontari Italiani del Sangue, della LILT/Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, nonché del personale del Distretto Socio-Sanitario Formia-Gaeta/LT 5.

“Gaeta in Salute”, prevenzione ma non solo. Altrettanto importanti e di spessore i momenti di approfondimento. Sono due i convegni in programma domenica 7 aprile a partire dalle ore 10 presso la Tensostruttura I, con  la “Breast Unit, una realtà a favore delle donne”, con gli interventi  del Prof. Fabio Ricci, neo-cittadino onorario di Gaeta e Direttore clinico Breast Unit ASL Latina; della Dott.ssa Francesca Cardillo, Primario oncologia presidio Sud ASL Latina; Prof.ssa Antonella Calogero, presidente corso laurea Medicina e Chirurgia della Sapienza Polo Pontino; Dott.ssa Antonella Fontana, responsabile di Radioterapia del Goretti Latina. Saluti iniziali a cura del Dott. Alessandro Novaga LILT Sezione Provinciale Latina, Dott. Rosario Cienzo responsabile delegazione LILT Gaeta/Sudpontino e Sandra Cervone Portavoce della sezione gaetana della LILT.

A seguire, alle ore 11 sempre presso la Tensostruttura I, il convegno promosso dal Distretto Socio-Sanitario LT/5 “Piano sociale regionale ed integrazione socio-sanitaria”. Interverranno l’Assessore regionale Sanità e Integrazione Socio-Sanitaria Alessio D’Amato, l’Assessore regionale alle Politiche Sociali Alessandra Troncarelli, il Direttore Generale – Asl Latina Giorgio Casati, il Presidente della VII Commissione Sanità, Politiche Sociali, integrazione socio-sanitaria, welfare Giuseppe Simeone, il Direttore del Dipartimento di Chirurgia, Direttore U.O.C. Chirurgia Generale e Toracica dell’Ospedale “Bambino Gesù” di Roma Alessandro Inserra; il Sindaco di Gaeta – Comune capofila Distretto socio-sanitario LT/5 Cosmo Mitrano.

La Tensostruttura II ospiterà invece a partire dalle ore 10, il “Corso di Primo Soccorso” a cura del Dott. Vincenzo Viola, Primario di Chirurgia dell’Ospedale “Dono Svizzero” di Formia, e dal Dott. Gianluca Di Lorenzo. Così come in Piazza XIX verrà allestita un’area della C.R.I. dove i volontari della C.R.I. – Comitato locale Sud Pontino e Corpo Militare Volontario C.R.I. – Sud Pontino tratteranno argomenti inerenti l’Emergenza Sanitaria e la Difesa Civile. Sarà inoltre allestita sempre dai volontari della C.R.I., Corpo Militare Volontario C.R.I. ed infermiere volontari,  un’area socio-sanitaria che prevede: la presenza di un camper di promozione delle attività sociali; un camper sanitario per attività di visita generale ed e.c.g. a cura dei medici del corpo militare; una tensostruttura per attività di punto medico avanzato; un mezzo del corpo militare e attività di sminamento, mezzo di soccorso.

Potranno essere effettuate presso il campus medico di “Gaeta in Salute” in Piazza XIX in Gaeta esami  visite e consulenze  mediche gratuite per le varie discipline, quali  angiologia, broncopneumologia, cardiologia, chirurgia generale, dermatologia, diabetologia, gastroenterologia, ginecologia, medicina interna, neurologia, oculistica, odontoiatria, ortopedia, pediatria dell’emergenza, psicologia clinica, reumatologia, terapia del dolore, urologia, oltre a screening oncologici per la prevenzione del tumore mammario, a test diagnostici di primo livello ed i necessari approfondimenti, ad informazioni ed ad assistenza socio-sanitaria, nonché all’applicazione gratuita microchip per animali di proprietà presso uno stand allestito con il Servizio Veterinario dell’Azienda Unità Sanitaria Locale Latina. L’evento “Gaeta in Salute” sarà  anche “Gaeta Dona” per la raccolta di sangue, grazie alla  collaborazione dell’U.O. di Medicina Trasfusionale dell’Azienda USL Latina, AVIS ed ADMO con la presenza in piazza di un’autoemoteca.