contatore statistiche per siti
martedì, 18 dicembre 2018

Gaeta, riapre al pubblico il Mausoleo di Lucio Munazio Planco

 

 

Mercoledì 1 Agosto, con una cerimonia che si terrà dalle ore 18:00, il Mausoleo di Lucio Munazio Planco, nell’area naturale protetta di Monte Orlando, a Gaeta, sarà nuovamente accessibile a visitatori ed appassionati di memorie storico-archeologiche.

Il monumento era stato chiuso al pubblico per circa un mese per effettuare lavori di somma urgenza di impermeabilizzazione della copertura superiore ed installazione di una rete di protezione lungo tutto il corridoio ad anello al fine di arrestare la caduta di eventuali calcinacci.
Il console romano Lucio Munazio Planco, amante ed estimatore di Gaeta, espresse la volontà di essere sepolto in un grande mausoleo (tutt’oggi ancora molto ben conservato), posto in cima al Monte Orlando.

Al suo interno è presente una copia della statua del cosiddetto “generale di Tivoli”, perché trovata nel santuario tiburtino di Ercole Vincitore, che si crede voglia raffigurare proprio Munazio Planco.
Il Programma prevede i saluti di benvenuto ai partecipanti da parte dei rappresentanti della Soprintendenza SABAP Lazio, dell’Ente Parco Riviera di Ulisse e del Comune di Gaeta, coinvolti a vario titolo nei lavori. Subito dopo, la Dott.ssa Giovanna Rita Bellini (SABAP LAZIO),
l’Arch. Ilaria Gallitelli (SABAP Lazio) e il Dott. Umberto Battista (SACEN srl), relazioneranno sui lavori effettuati. Seguirà “Planco e Cicerone alla ricerca della gloria” con Maurizio Rata che leggerà dei brani tratti dal romanzo “Tenebre – L’ultima disperata battaglia di Cicerone”, scritto dalla docente universitaria Antonella Prenner.
La conclusione si terrà su tetto del Mausoleo.
A coronamento della cerimonia si tiene l’iniziativa “Dalla Repubblica all’Impero”, un interessante esposizione di monete romane curata dal Museo del Fronte della Memoria.

La partecipazione è libera e, per chi ne avesse bisogno, è disponibile un Servizio Navetta su
richiesta (info 348 5103504).