contatore statistiche per siti
mercoledì, 22 novembre 2017

Gaeta si riempie di musica e colori: al via “Favole di luce 2017″(#VIDEO-#FOTO)

 

La manifestazione continuerà fino al 15 gennaio 2018

 

di Gabriella Gelso

Grande festa ieri, 4 novembre, a Gaeta, per l’accensione delle luminarie: ben 21 installazioni, collocate in ogni quartiere della città. Un momento tanto atteso finalmente arrivato, che ha portato molte sorprese luccicanti e non solo.

Tutto è iniziato alle 17:30 circa, quando il Sindaco Cosmo Mitrano, dal box di Radio Kiss Kiss Italia, in diretta radiofonica, ha commentato “Favole di Luce”, evento da lui fortemente voluto: “Gaeta ha un fascino particolare, è ricca di monumenti, di storia, di natura, ha delle bellissime spiagge e a questo punto anche delle bellissime luminarie. Vogliamo essere protagonisti nel centro dell’Italia, come città d’estate e d’inverno, ma soprattutto una città che accoglie i nostri turisti a braccia aperte”.

Il primo cittadino ha, poi, premuto il “bottone” delle luminarie ed è così che è iniziata la magia: la terra di Enea, come per incanto, si è riempita di luci e colori, uno spettacolo di scintillii, che ha lasciato tutti a bocca aperta.

I festeggiamenti per l’inaugurazione delle “Favole di Luce”, sono proseguiti con lo spettacolo della Fontana di San Francesco: qui la voce di Paola Colarullo ha dato il benvenuto ai numerosi visitatori accorsi da ogni parte d’Italia. Il via all’esibizione lo ha dato la voce dell’indimenticabile Dino Pascali, venuto a mancare il 6 aprile scorso, protagonista indiscusso degli eventi gaetani.

Dopo questa grande emozione, gli zampilli della fontana hanno iniziato a danzare a ritmo di musica accompagnati da belle coreografie eseguite dai corpi di ballo delle scuole di danza di Verdiana Di Vanni, Skenè, del Centro del Movimento e Gaeta Dance Studio di Valeriano Vaudo, una novità assoluta di quest’anno.

Lo spettacolo si è concluso con i fuochi di artificio; le emozioni sono, poi, continuate nella zona di Gaeta Medioevale con lo spettacolo architetturale dei video mapping, proiezioni in 3D che hanno creato atmosfere surreali con la complicità delle mura dei Palazzi Storici.

La serata è stata, inoltre, animata dalla musica e dall’allegria del Sciuscio di “Enrico e gli Altri”, nota orchestrina locale che ha percorso le strade della città suonando e cantanto in compagnia dei personaggi dei cartoni animati più famosi, come i Minions, Peppa Pig, Topolino, ecc..

Tantissime le attrazioni ed i divertimenti che la penisola sud pontina regalerà, in questa seconda edizione, a tutti coloro che ospiterà, per un Natale da sogno.

Servizio video a cura di Marco Casciaro – Interviste Krizia Celano