contatore statistiche per siti
lunedì, 12 novembre 2018

Gaeta, Vittorio Ciaramaglia rimette il mandato:” Non intendo in alcun modo diventare capro espiatorio di attacchi personali che poco hanno a che fare con la politica”

 

 

“A seguito di strumentalizzazioni politiche ed attacchi mediatici, nel pieno senso di rispetto per le Istituzioni, l’Amministrazione Comunale di Gaeta ma soprattutto nei confronti del Sindaco ed amico Cosmo Mitrano, ho deciso di rimettere il mandato conferitomi nella giornata di ieri con le conseguenti dimissioni irrevocabili.

Il forte senso di responsabilità ed amicizia personale nei confronti del Sindaco Mitrano e del Presidente del Consiglio Comunale Pina Rosato, altra persona che gode della mia stima, mi porta ad assumere la seguente decisione che arriva a seguito di una profonda, attenta e serena riflessione. Il mio impegno per il bene comune e la città di Gaeta resterà immutato. Non sono le poltrone a fare la differenza ma certo non intendo in alcun modo diventare capro espiatorio di attacchi personali che poco hanno a che fare con la politica.

Pertanto onde evitare ulteriori empasse nella vita amministrativa di una città che grazie all’impegno del Sindaco Mitrano è cresciuta in termini di immagine, qualità della vita e benessere sociale, faccio volentieri un passo indietro perché non voglio essere motivo di tensioni rovinando il lavoro di una grande squadra a cui appartengo.

All’amico Cosimino, infine, rivolgo un grande ed autentico ringraziamento. In queste ore di tensione a cui siamo stati sottoposti abbiamo avuto modo di confrontarci e percependo probabili difficoltà a cui poteva incorrere l’Amministrazione, non ho esitato a prendere questa decisione in quanto vengono prima gli uomini e poi i “titoli”. I valori autentici e forti restano ed è questo il motivo per cui mi sento sereno e più motivato di prima a fare bene per la nostra città.”

Ecco quanto dichiarato in una nota da Vittorio Ciaramaglia.