contatore statistiche per siti
lunedì, 12 novembre 2018

Golfo di Gaeta:”Un abbraccio per Genova” (#Foto-#Video)

 

 

di Gabriella Gelso

Il cuore oltre le distanze.

La città di Gaeta, insieme alla vicina Formia, ha voluto far sentire la propria vicinanza al capoluogo ligure, in seguito alla tragedia del 14 agosto.

Per la penisola sud pontina, la spiaggia di Serapo, nella mattinata di oggi, lunedì 27 agosto, ha fatto da sfondo ad un momento davvero commovente: sulla riva si è creata una catena umana unita in un forte abbraccio, simbolicamente rivolto alle vittime della tragedia del ponte, alle loro famiglie e a Genova tutta.

La catena umana che si è formata sulla spiaggia di Formia

Il gesto di solidarietà ha avuto inizio alle 11:50, orario in cui è crollato il ponte; a dare il via il suono di una sirena azionata da Letizia Vella, una delle organizzatrici insieme ad Anna Casilli ed Anna Capozzi, che ha indicato l’inizio di un minuto di silenzio: sessanta secondi in cui il cuore di tutti i presenti è volato nel luogo del dramma, superando così le distanze.
Un evento molto emozionante, che ho condiviso con due amiche di Formia, Anna Capozzi e Anna Casilli. La grande adesione è stata una bellissima sorpresa perché non ci aspettavamo un simile riscontro. Devo ringraziare mille volte il cuore di tutte quelle persone e soprattutto di chi mi ha supportato in questa iniziativa, ovvero tantissimi amici, grazie, grazie a tutti”. Queste le parole di una commossa Letizia Vella, che è riuscita a dimostrare con questo gesto, quanta umanità ancora si cela dietro la maschera sociale della nostra società.