contatore statistiche per siti
venerdì, 22 novembre 2019

Grande successo per la nona edizione dell’iniziativa “Volo Libero”

 

 

Ancora un grande successo per il liceo classico “Vitruvio Pollione” di Formia con la nona edizione dell’iniziativa “Volo Libero”. Un fantastico mix di idee ed emozioni vissute e trasmesse attraverso il linguaggio del corpo nella forma d’arte più antica: la danza. I ragazzi si sono messi in gioco, hanno ideato e portato in scena delle coreografie elaborate, per poi sfidarsi in una vera e propria gara di ballo.
Hanno preso parte all’iniziativa 11 classi, 6 per il ginnasio e 5 per liceo. Sono stati trattati molti temi di grande spessore culturale e sociale. I ragazzi hanno ballato sulle note delle canzoni di un vastissimo repertorio, dal classico al moderno, dal jazz al ballo popolare.
A decidere le sorti della competizione una giuria composta da: Pasquale Gionta, dirigente scolastico del liceo “Cicerone-Pollione”, Salvatore Bartolomeo, artista, Maurizio Stammati, autore e regista, Vito Coppola giornalista sportivo e infine Milena Mannucci giornalista.
Non è stato certamente semplice per i giurati decretare i vincitori, in quanto tutti i partecipanti hanno dimostrato di aver un raggiunto un livello apprezzabile nelle loro performance. Dopo una valutazione molto accurata la giuria ha assegnato alla classe VD, in gara con il tema “Qualcuno che resta…”, il primo posto per la sezione ginnasio, e alla classe IID, con “L’Italia, la Spagna: la tarantella del ‘600”, il primo posto per la sezione liceo.
Fuori dalla competizione ma significativi e coinvolgenti sono stati gli interventi musicali dei ragazzi del “Pollione” e rilevanti sono state le esibizioni degli studenti del liceo “Cicerone”, i quali sono riusciti a stupire il pubblico con una doppia performance sulle note di antichi balli popolari. Emozionante anche l’esibizione di Martina Tesauro con il compagno Alessandro Donzella.
Ancora una volta i ragazzi del liceo “Cicerone-Pollione” hanno dimostrato di saper volare alto.

Marco Succodato