contatore statistiche per siti
martedì, 20 novembre 2018

I bambini raccontano l’adozione internazionale

 

 

Apparentemente sembra un argomento troppo delicato per poterlo proporre ai più piccoli, eppure, i bambini della scuola Don Bosco di Gaeta, sollecitati dalle domande di Gianna Conte – Consigliere Comunale e Presidente della Commissione cultura e sanità- che ha inaugurato ieri l’evento

Letture sull’adozione”, hanno risposto attenti e curiosi.

Il Comune di Gaeta lo scorso anno ha inaugurato questo sportello per le adozioni internazionali, del quale è referente l’Avv. Alessia Maria Di Biase, che ci ha aiutato a realizzare questo evento” – esordisce la Conte- “un servizio che permette ai tanti bambini nati e abbandonati in Ungheria di trovare una famiglia qui in Italia.”

E così, grazie all’aiuto dei più grandi si è data voce ai personaggi del libro A Scuola di Adozione .bIl libro, secondo lavoro realizzato dall’Ass. di Volontariato ERNESTO, è una raccolta di fiabe scritte dai bambini della scuola elementare di Bologna nel quale, attraverso personaggi di fantasia gli alunni hanno raccontato, a loro modo, il viaggio dell’adozione.

Un viaggio arrivato fino a Gaeta”, prosegue Gianna Conte che, dopo aver letto insieme ai bambini alcuni passi del libro, ha realizzato insieme con loro alcuni disegni accompagnati da brevi poesie. Un momento nel quale i piccoli lettori sono stati liberi di interpretare e rappresentare quella che, secondo loro, è l’adozione di un bambino straniero.

E’ stato un pomeriggio bellissimo, un’esperienza interessante che, non solo ha avvicinato i bambini e gli adulti alla lettura, ma ha anche stimolato alla riflessione su un tema importante e delicato come l’adozione. Spero che questo sia solo il primo di altri incontri e mi adopererò, con l’aiuto dell’Ass. Ernesto affinchè ciò avvenga” conclude soddisfatta Gianna Conte.