contatore statistiche per siti
domenica, 18 agosto 2019

Il derby Pol. Gaeta – Itri deciso da un rigore di Marciano

 

 

Di Gabriella Gelso.

Al Riciniello, un penalty calciato da Marciano decide le sorti della sfida tra Gaeta e Itri: gli ospiti confermano il primato mentre, i padroni di casa, rallentano la corsa verso la vetta.

Nella prima frazione di gara, le due compagini si sfidano a viso aperto, all’8’ Mariniello, prova l’azione personale in velocità, arrivando a calciare in porta a pochi passi da Giunta, il quale allontana in angolo. Al 22’ si vede la formazione di casa, con Scanicchio, che crossa e trova Barrero, egli va di testa, però, non trova lo specchio della porta. Gli ospiti sfiorano il vantaggio al 25’: Maresca in area di rigore, prova il tiro che diventa un assist per Mariniello, il quale sbaglia completamente la conclusione a pochi passi dall’estremo difensore.

La rete per gli ospiti arriva al 31’, quando Marciano cerca di liberarsi di Scanicchio in area, ma quest’ultimo lo mette giù e il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri, Marciano spiazza il portiere e porta il risultato sull’1 – 0, che non cambia al termine del primo tempo.

Nella seconda parte di gara, la formazione di mister Pepe, cerca la rete del pareggio, provando in tutti i modi a bucare la difesa ospite. La prima occasione utile arriva al 10’ su punizione, affidata a Cano, il quale da sinistra, crossa in area, dove trova Mirabet di testa, ma Frascogna intercetta. I biancorossi ci riprovano nuovamente al 28’, con un cross di Cano, che trova la testa di Muzi, ma la sfera termina a lato.

Cano Foto: Leonardodangelo.com

L’ultima grande chance della sfida arriva sui piedi di Cano, al 35’, che prova la conclusione dalla distanza, il pallone si infrange sull’interno del palo destro ed esce fuori. La formazione allenata da Minieri, difende in maniera impeccabile il vantaggio, fino al triplice fischio arrivato dopo 5’ di recupero.

Grande rammarico per la Polisportiva Gaeta che meritava il pareggio, il dirigente Melchionna afferma: “Loro, giocando di rimessa, sono riusciti, con l’episodio del rigore, a portare a casa l’intera posta in palio. Penso però non meritatamente perché il Gaeta ha giocato a calcio, ha cercato in tutti i modi di scardinare la difesa avversaria, non c’è riuscita, anche se c’è il rammarico per l’episodio finale del palo interno sul tiro di Cano e credo che sarebbe stato l’epilogo giusto di un risultato equo per quello che si è visto in campo.”