contatore statistiche per siti
martedì, 21 agosto 2018

“Il neoverismo sociale e Gaeta”, il vernissage presso la Pinacoteca Comunale

 

 

La Pinacoteca Comunale “Giovanni da Gaeta”, in Via De Lieto n. 2, ospita “Il neoverismo sociale e Gaeta”, la personale del Maestro Antonio Morgese che sabato 9 giugno alle ore 18, interverrà nella doppia veste di pittore e scrittore. Riconosciuto esponente del neoverismo italiano, Morgese propone in Pinacoteca una trentina di opere, alcune delle quali, dedicate al grande Totò. Nell’occasione l’autore presenterà anche il suo ultimo libro dedicato al Principe De Curtis: “Quel giorno incontrai Totò”.

“Gaeta si conferma città d’arte – commenta l’Assessore alla Pinacoteca Antonella Vaudo – non solo per il suo storico Patrimonio Culturale e Monumentale di inestimabile valore, ma anche attraverso mostre ed eventi culturali ospitati e promossi dalla Pinacoteca Comunale d’arte Contemporanea”. “Con la personale di Morgese – conclude la Vaudo – l’arte abbraccia la letteratura trovando nel grande Totò un elemento di ispirazione e sarà interessante approfondire il concetto di neoverismo sociale, di cui l’artista e scultore campano è uno degli esponenti di spicco a livello nazionale”.

All’incontro moderato da Antonio Lieto, Presidente dell’Associazione Culturale “Novecento”, parteciperà lo scrittore e regista Ruggero Cappuccio e diversi esponenti del mondo dell’Arte e della Letteratura. Interverranno inoltre l’attore Mimmo Guerra, la soprano Raffaella Fraioli e il chitarrista Tommaso Scuccimarra.