contatore statistiche per siti
lunedì, 15 ottobre 2018

Itri: la Polizia Locale pizzica autovettura con polizza falsa e senza revisione

 

 

Girava alla guida di una Renault Scenic ed esibiva alle sovrintendenti della Polizia Locale una polizza assicurativa falsa. E’ accaduto ad Itri, nei pressi di piazzale Gianni Rodari, quando le appartenenti alla Polizia Locale hanno deciso di procedere al controllo del veicolo condotto da un uomo di 41 anni del luogo.

All’atto dei riscontri sulla regolarità del veicolo emergeva che lo stesso era privo di copertura assicurativa e che non era stato sottoposto alla prescritta visita di revisione.

Inoltre, il conducente non era in grado di dimostrare la reale intestazione del veicolo in quanto viaggiava senza alcun tipo di documento atto a dimostrare la proprietà del veicolo.

Durante il controllo, nonostante le banche dati ufficiali confermassero la scopertura assicurativa, il conducente esibiva una polizza assicurativa apparentemente emessa da una compagnia assicurativa con sede legale all’estero ma abilitata ad operare in Italia.

Gli approfondimenti effettuati sul posto dalla pattuglia operante consentivano di appurare che la documentazione in possesso del conducente era integralmente contraffatta in quanto emessa da un soggetto non autorizzato.

Nonostante l’evidenza dei fatti, l’automobilista cercava di voler convincere le agenti operanti che la documentazione assicurativa fosse genuina.

Il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo e notificata la contravvenzione di 849 euro per la guida senza assicurazione e 169 euro per aver circolato con veicolo non revisionato.

Le compagnie assicurative che possono operare in Italia devono essere autorizzate dall’autorità di controllo che è l’IVASS. Nel caso accaduto alla Polizia Locale di Itri, l’autorità di vigilanza aveva già emesso un apposito avviso per mettere in guardia i consumatori dall’acquisto di polizze assicurative fraudolente.

“Vogliamo mettere in guardia gli automobilisti sulla pericolosità di acquistare polizze assicurative a basso costo, soprattutto tramite internet. Dietro prezzi apparentemente favorevoli si nasconde la truffa. La polizza assicurativa va acquistata esclusivamente dagli intermediari autorizzati. La Polizia Locale di Itri – afferma il Comandante De Michelis – rimane a disposizione dei cittadini nel caso che si abbiano dubbi sulla genuinità della documentazione assicurativa; ciò anche prima del reale acquisto”.

Il Comandante della Polizia Locale di Itri, il Comm. Raoul De Michelis specializzato nel fenomeno del falso documentale in genere e del falso assicurativo riferisce inoltre che informazioni sulle compagnie autorizzate ad operare in Italia nonchè i casi già scoperti di truffe possono essere reperite sul sito web www.ivass.it.

I controlli della polizia locale itrana continueranno sulle strade del territorio comunale anche con l’ausilio di apposita strumentazione di controllo; il fine è quello di garantire la sicurezza della circolazione stradale.