contatore statistiche per siti
lunedì, 21 ottobre 2019

Itri, officina di autoriparazione abusiva. Oltre 5000 euro di sanzione e sequestro delle attrezzature

 

 
La Polizia Locale di Itri ha individuato un’attività di autoriparazione all’interno di un box condominiale.
L’officina era condotta in assenza di autorizzazione e di iscrizione al registro delle imprese artigiane.
Il locale era inagibile per il tipo di attività e si presentava in scarse condizioni igienico sanitarie e di sicurezza.
 
L’attività abusiva presentava seri rischi per la sicurezza ha commentato il Comandante Dott. Pasquale Pugliese, insediatosi lo scorso dicembre alla guida della Polizia Locale di Itri nell’ambito dell’attività ispettiva abbiamo riscontrato la totale assenza di requisiti, un deposito incoltrollato di rifiuti speciali ed il locale non agibile per il tipo di attività – ha spiegato il Dott. Pugliese. 
Elevate a carico del trasgressore una sanzione  di 5000 euro, per attività in assenza di autorizzazione e 600 euro per violazione in materia ambientale e sequestro delle attrezzature.