contatore statistiche per siti
martedì, 21 novembre 2017

La Dieta Mediterranea: le corrette abitudini alimentari per praticare il Tennis

 

Il 3 Novembre, a partire dalle 16.00, il seminario presso il CT Gaeta

 

Il Circolo Tennis Gaeta, oltre ad essere attivo sul fronte sportivo è ancora una volta estremamente dinamico sulle tematiche di interesse sociale e di prevenzione per la salute. Il giorno 3 Novembre, infatti, alle ore 16.00, si terrà presso la club house dello storico Circolo cittadino sito in Via Annunziata, un seminario dal titolo “La Dieta Mediterranea: le corrette abitudini alimentari per praticare il Tennis”. L’iniziativa si inserisce all’interno dei Campionati Assoluti provinciali 2017 che si stanno svolgendo sui courts in terra rossa del CT Gaeta e all’interno di un percorso di gemellaggio che il club pontino ha intrapreso da alcuni mesi con il Tennis Club Razliv di San Pietroburgo (Sestoretsk). In questi giorni infatti sono ospiti della città un gruppo di giovani atleti russi che stanno svolgendo uno stage tennistico che oltre alla parte tecnico-fisica prevede anche un programma volto a presentare agli stessi le bellezze e le bontà enogastronomiche del Golfo di Gaeta.

L’evento prevedrà i saluti istituzionali dell’Amministrazione Comunale con la presenza di Antonella Vaudo, Assessore alla Sanità. Seguirò il saluto del Presidente del Circolo Tennis Gaeta Antonino Santella e poi si entrerà nel vivo della presentazione con il Dott. Aldo Minutillo, biologo nutrizionista. Con lui si evidenzieranno in modo sintetico gli elementi portanti di una dieta sana ed equilibrata come quella mediterranea che privilegia i carboidrati complessi (pasta e pane), mentre limita l’assunzione di zuccheri semplici (glucosio, lattosio e saccarosio – ovvero zucchero, miele e dolci). Se la presenza di frutta, verdura e legumi apporta un’elevata quantità di fibre che garantisce sazietà, il basso carico glicemico dei cibi permette un miglior controllo del metabolismo. Per quanto riguarda i grassi, la maggior parte deriva da fonti vegetali, che non sono dannosi per il nostro corpo: non a caso il simbolo della dieta mediterranea è l’olio d’oliva, di cui Gaeta è uno dei principali produttori in ambito territoriale. Moderatore dell’evento Erasmo Lombardi Di Perna. L’evento è aperto a tutta la cittadinanza.