Gaeta, giovedì 16 febbraio 2017 – Settimana col sorriso in casa Lupo Rocco Gaeta anche sul fronte del settore giovanile.

La formazione Under 18 ha infatti chiuso sul gradino più alto del podio di categoria la prima fase, disputando due gare nell’arco di tre giorni: in casa della Lazio, vincendo per 14-25, e contro l’Under 20 del Fondi, incassando una sconfitta (24-31) che ha però il sapore di un successo.

Nel primo incontro con i pari età romani, i ragazzi di Damiano Macera hanno avuto in mano le redini del gioco sin dai primi minuti, tornando negli spogliatoi già con un buon +6, 6-12, per poi accelerare il passo nella ripresa. Unica nota negativa, l’infortunio di capitan Davide Ciccolella: distorsione di 3° grado alla caviglia e stiramento di due tendini, che costringerà il giovane biancorosso ad uno stop di venti giorni.

Dalle mille emozioni è stato il match con il Fondi Under 20, in cui la differenza di età tra le due compagini è stata praticamente azzerata. Perfetto il primo tempo di Chinappi e compagni, chiuso in vantaggio per 15-14, grazie alle reti di Florio (8 delle 9 totali) e alle parate di Mattia Scotti, capace di ipnotizzare gli avversari anche dai sette metri. L’equilibrio ha regnato fino alla metà del secondo parziale (20-20) poi, complice stanchezza e rotazioni corte, la maggiore esperienza dei rossoblù ha preso il sopravvento, fino al 24-31 finale.

«Sono soddisfatto del lavoro svolto con i miei ragazzi – ha spiegato coach Damiano Macera -. Nel girone di ritorno, abbiamo vinto quattro partite su cinque, e solo a causa di assenze pesanti causate da infortuni non siamo riusciti a conquistare anche l’ultima. Contro il Fondi, infatti, la mancanza di cambi è stata per noi fatale. Ad ogni modo, devo dire che la crescita dei ragazzi è sicuramente evidente, soprattutto nel grado di maturità raggiunto nella gestione delle partite, e questo ci fa ben sperare per il futuro. Non dimentichiamo che molti ragazzi Under 18 sono anche parte integrante della prima squadra, e stanno onorando entrambi i campionati. Nonostante i numerosi problemi che dobbiamo affrontare, in modo particolare dovuti al campo spesso impraticabile, i risultati ci stanno dando ragione».

Il campionato U20-18 ora si ferma per due settimane, e ripartirà dal 6 marzo con la fase ad orologio, il cui calendario sarà diramato nei prossimi giorni.

LAZIO U18 – GAETA U18 14-25 (p.t. 6-12)

LAZIO U18: Bellini, Spaziani, Castaldo 1, Cecot 1, Galeazzi 1, Gramiccia, Lavascio, Micangeli 3, Pelone, Valente 4, Verdura 1, Morales 3. All. Giuseppe Langiano

GAETA U18: Ciccolella D. 1, Florio 15, Panzarini 1, Purificato 1, Di Gregorio 2, Scotti M., Maggiacomo 1, Scotti A., Chinappi 3, Mushniku 1. All. Damiano Macera

ARBITRI: Falcone-Mancini 

GAETA U18 – FONDI U20 24-31 (p.t. 15-14)

GAETA U18: Florio 9, Panzarini 4, Purificato 2, Di Gregorio, Scotti M., Maggiacomo, Scotti A., Chinappi 9, Mushniku, Macera L., Gambone. All. Damiano Macera

FONDI U20: Prota, Parisella L. 1, Marrocco 8, Mattei 2, Parisella C. 7, Rotunno 6, Parisella B., Guglietta, Iudicone 1, Tenore 1, Iacovello D. 3, Di Prisco 2, Iacovelli. All. Francesco Zannella

ARBITRI: D’Ovidio-Panno

Buone notizie arrivano anche dalla compagine Under 14. Il team di Francesco Lodato ha battuto l’Olympia U14 per 14-21, trascinata dalle 10 reti di Simone Ricciuti. Gli ultimi due impegni della fase regolare sono previsti domenica 19 febbraio, alle 10, presso la Struttura Geodetica di Gaeta, al cospetto del Fondi U16, e mercoledì 22, ospiti della Cassa Rurale Pontinia U14.

Anche il torneo Under 16/14 riprenderà poi dal 6 marzo con la fase ad orologio.

«Sapevo che poteva essere una partita difficile – ha commentato coach Lodato – perché all’andata gli avversari si erano ben comportati e il loro campo è omologato nelle minime dimensioni consentite. Nel primo tempo abbiamo espresso buoni movimenti offensivi e una 6-0 aggressiva. Nella ripresa, passando ad una difesa a uomo, l’Olympia si è riavvicinata agguantando anche il pareggio ma, risistemando la squadra con una 5-1 e grazie alle parate del nostro portiere Pagano, siamo tornati in vantaggio. Fino a questo punto sono molto contento dei progressi dei ragazzi, ma credo che possano dare ancora di più e la partita persa col Fondi è stata utile per farci capire su cosa lavorare. Adesso abbiamo solo bisogno di credere di più in noi stessi».

OLYMPIA U14 – GAETA U14 14-21 (p.t. 4-10)

OLYMPIA U14: Spino, Di Giuseppe 4, Fercia 4, Mollicone, Morelli 1, Cinebbi, Codreanu, Kolyada 5, Chiriac. All. Ladislav Rosu

GAETA U14: Balletta 2, Pagano, Millefiori, Colacicco, Gambone 4, Cretella 3, Di Tucci 2, Ricciuti 10, Langella. All. Francesco Lodato

ARBITRO: Lucatelli

Foto di Enrico Duratorre