contatore statistiche per siti
domenica, 27 maggio 2018

La vita di Gesù diventa musical con “Getsemani”

 

 
Serata teatrale in programma martedì 15 maggio presso il teatro Ariston di Gaeta: la Cantina Teatrale La “Luccicanza” è lieta di presentare e proporre lo spettacolo teatrale-musicale “Getsemani” da una regia di Diego Sasso.
Tema della serata la rivisitazione in chiave attualizzata delle vicende di Gesù di Nazareth nella sua ultima settimana di vita; ispirandosi al celebre Film “Jesus Christ Superstar” , infatti, verrà presentata una messa in scena che ha come riferimento la versione cinematografica del film, nel quale i personaggi verranno portati sul palco da un pulmino anni ’70 e tra i quali distacca in particolare la figura di Giuda Iscariota, che di fatto tradisce il messia, ma si scopre che il gesto deriva da un forte senso di protezione e amore verso Gesù.
Da sottolineare l’ironia con cui è trattata la figura di Ponzio Pilato, che si ritrova quasi costretto a far crocifiggere Gesù per via della sua indecisione.
Una serata che farà riflettere, tra una canzone e l’altra, sul senso profondo della vita e della religione così come ci è stata insegnata. Un invito all’umorismo pirandelliano, che rimanda ad un pensiero più profondo sulla storia e sulla quotidianità.
L’aspetto interpretativo di Giuda con il suo affetto materno, inoltre, ha ispirato l’idea che questo personaggio venga interpretato da una donna e che la schiera dei 12 apostoli sia suddivisa in 6 uomini e 6 donne per dare simbolicamente l’impatto scenico del concetto della parità di genere.
Di grande importanza è stato il contributo dei partecipanti e delle associazioni locali affinché il tutto potesse essere permesso: l’associazione “Sogni e Spade” di Gaeta, la Chiesa Cristiana Avventista del 7° Giorno di Gaeta, l’associazione “KOINE'” Salotto Culturale di Formia e con la collaborazione del corpo di Ballo del “Il Centro del Movimento” di Gaeta.
Un invito a non mancare, poiché, come diceva Mann: Il cinema vi renderà famosi, la televisione vi renderà ricchi, ma il teatro vi farà stare bene!