contatore statistiche per siti
martedì, 22 gennaio 2019

L’azienda vinicola Ciccariello sbarca al cinema

 

 

Un altro grande colpo è stato messo a segno dalla Casa Vinicola Ciccariello, che recentemente ha posto in essere una importante sponsorizzazione a livello nazionale all’interno del progetto cinematografico dal titolo “Compromessi sposi” di Francesco Miccichè, con Vincenzo Salemme e Diego Abatantuono, girato a Gaeta e Formia, prodotto da Camaleo e distribuito da Vision.
Il film uscirà il 24 gennaio 2019 in tutte le sale cinematografiche italiane e sarà possibile ammirare all’interno di alcune scene principali del film la presenza dell’Azienda Ciccariello con i propri prodotti e il proprio marchio riconoscibili.
“Abbiamo deciso di raccogliere questa opportunità che ci è stata proposta dall’amico Daniele Urciuolo –afferma Paolo Ciccariello responsabile dei rapporti commerciali dell’azienda – perché l’inserimento deinostri prodotti all’interno di un film per il cinema con attori così famosi permetterà ai nostri vini top di gamma come il Saracino e il Priezze di avere una grande visibilità a livello nazionale e alla nostra azienda di affermarsi ed essere riconosciuta in modo ancor più significativo in tutta Italia”.
Una storia – quella dell’Azienda vinicola Ciccariello – che dura dal 1966, che cresce e si evolve grazie al lavoro iniziato da Cosmo Ciccariello, uomo caparbio e tenace, tramandato ai figli Paolo, Alessandro e Claudio che dagli stabilimenti laziali di Velletri e Gaeta esportano il loro vino in Italia e nel mondo.
E’ soprattutto dallo stabilimento di vinificazione situato alle pendici delle colline di Velletri, uno dei territori a più alta vocazione vinicola del Lazio, dove le uve trovano le migliori condizioni pedoclimatiche per svilupparsi e maturare, che nascono i vini tipici del Lazio, DOC ed IGP prodotti da Ciccariello che poi vengono imbottigliati e commercializzati nello stabilimento di Gaeta.
“Io con mio padre e i miei fratelli siamo felici di aver partecipato a questo progetto – prosegue Paolo Ciccariello – le quali riprese tra l’altro si sono svolte nel Golfo di Gaeta perché siamo molto legati alle nostre origini e oggi per affermarsi bisogna partire dalla forza delle proprie radici e tradizioni, per crescere e svilupparsi, in tutti i settori.

Chi ci conosce sa che svolgiamo il nostro lavoro con dedizione e umiltà mettendo passione in ogni azione, dalla raccolta dell’uva alla produzione del vino, con particolare attenzione e cura in tutte le sue fasi, e anche negli accordi commerciali e pubblicitari pensiamo al bene dell’azienda e, come in questo caso, siamo consapevoli che la comunicazione è fondamentale per promuovere i nostri prodotti e abbiamo seguito il film da vicino, durante le riprese, e siamo molto soddisfatti dell’operazione di marketing che a partire da ora e con l’uscita del film offriremo al nostro pubblico”.