I militari della stazione carabinieri di Latina scalo, nel corso di un servizio di controllo del territorio, deferivano ieri in stato di libertà per il reato di “violenza privata” un 47enne residente a Latina.

L’uomo veniva notato dai militari operanti fermo sulla fermata del Cotral mentre discuteva animatamente con la propria consorte impedendo inoltre alla stessa di salire sull’autobus.