contatore statistiche per siti
martedì, 11 dicembre 2018

A Maranola il festival degli “Alberi di Canto”

 

La sesta edizione della manifestazione di frutti e voci dimenticate

 

di Annamaria Lombardi

La primavera è il periodo della rinascita dei profumi e dei colori, dopo il lungo letargo invernale della natura. Alberi e fiori arricchiscono il paesaggio, invitando ogni volta a scoprire le meraviglie della natura nelle giornate primaverili.

Quest’anno le sorprese della stagione non finiscono qua, al contrario l’inizio della primavera porta con sé numerosi eventi.

Sabato 14 aprile 2018, si svolgerà infatti, la VI Edizione del festival di Frutti e Voci dimenticate “Alberi di Canto” .

Dopo il successo degli scorsi anni, si ripete l’appuntamento per gli amici della natura presso la Piazzetta Belvedere di Maranola, patrocinato come ogni edizione dal Parco Riviera Di Ulisse.

Quest’anno la manifestazione prevede numerose attività tra cui il percorso letterario “Il racconto dei gelsi”, alle ore 19, a cura di Anna Rita Persechino, che mostrerà le usanze e le tradizioni legate all’albero.

Alle 20 sarà invece possibile prendere parte alla cerimonia di piantumazione di un albero, nell’ area prossima alla Villa Comunale della città.

La cerimonia della piantumazione vedrà come protagonista l’artista Peppe Servillo, insieme al gruppo Polifonia Aurunca.

Sarà piantato un Gelso della Regina nel giardino Alberi di Canto, insieme agli alberi delle precedenti edizioni piantumati da Francesco De Gregori, Antonio Infantino, Ambrogio Sparagna, Sainkho Namtchilak e molti altri.

Per qualsiasi informazione è possibile scrivere a alberidicanto@gmail.com, visitare il sito www.alberidicanto.it o la pagina facebook AlberidiCanto.

Nonostante la riduzione delle attività nell’evento rispetto gli altri anni, rimane comunque un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti del verde e della musica di tutte le età.