contatore statistiche per siti
mercoledì, 19 settembre 2018

A Maranola la 43esima edizione del presepe vivente

 

Prossimo appuntamento il 6 gennaio

 

di Federica Leccese

È tempo di festa e i turisti sono invogliati a visitare città e a partecipare ad eventi a tema per godersi e sentire a pieno lo spirito natalizio che pian piano si allontana; è allora, a tal proposito, che molti si staranno chiedendo cosa stia succedendo a Maranola di Formia.

Martedì 26 dicembre dalle ore 16.30 alle ore 19.30 si è potuto ripercorrere, con il presepe vivente, il viaggio di Maria e Giuseppe e prendere parte per qualche ora a un percorso ricco di emozioni e sensazioni travolgenti.

Maranola si fa presepe”, è con queste parole che si invitano le persone interessate a fare un tuffo nel passato, vedere con i propri occhi circa 300 personaggi in costume locale rappresentanti i mestieri di un tempo, camminare per i vicoli e le cantine del paese, immergendosi in un’atmosfera straordinaria fatta di profumi, di colori e di passione, una passione che non vuole dimenticare.

Ciò si è svolto anche nella giornata di lunedì 1 gennaio presso il centro storico e si ripeterà in maniera particolare il 6 gennaio con l’arrivo dei Magi alla capanna.

Inoltre, durante le manifestazioni del presepe vivente ci sarà la possibilità di visitare la Chiesa di S. Maria ad Martyres, il presepe in terracotta e l’organo settecentesco e la Chiesa si S. Luca Evangelista.

Un’avventura emozionante, una scenografia da non perdere per rivivere sulla propria pelle una tradizione ancora palpitante e ricca di sorprese.