contatore statistiche per siti
lunedì, 20 agosto 2018

Mobilità sostenibile. Il progetto del Comune di Cori

 

 

L’ente lepino ha presentato una proposta alla Regione Lazio che prevede 2 autovetture a trazione elettrica ibrida in dotazione al Comando di Polizia Locale e l’installazione nei centri urbani di 5 sistemi di ricarica per tutti i veicoli elettrici.

La Giunta Municipale di Cori ha approvato in questi giorni un progetto di mobilità sostenibile, redatto dall’Area Servizi Urbanistica ed Edilizia Privata, che prevede la sostituzione delle due macchine a gasolio in dotazione agli agenti del Comando della Polizia Locale con altrettante autovetture a trazione elettrica ibrida (alimentate anche a benzina) e l’installazione nei centri urbani di Cori e di Giulianello di cinque sistemi di ricarica per veicoli elettrici, fruibili da tutti tramite apposita card.

La realizzazione dell’idea progettuale elaborata dall’ente lepino è subordinata all’accoglimento da parte della Regione Lazio della proposta di co-finanziamento inoltrata alla Pisana in risposta al relativo bando per l’assegnazione di contributi a fondo perduto per interventi di tutela ambientale, miglioramento della qualità dell’aria e riduzione delle emissioni di particolato e biossido di azoto, secondo le linee guida indicate dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. “Partecipare all’impegno di tutti nel contrasto all’inquinamento atmosferico è una delle iniziative principali che questa Amministrazione punta a concretizzare – spiegano il Sindaco Mauro De Lillis e l’Ass.re all’Ambiente e allo Sviluppo Sostenibile Luca Zampi – nel caso specifico l’intenzione sarebbe quella di avviare un progressivo rinnovo eco-compatibile del parco auto comunale, incentivando al contempo noi cittadini a fare lo stesso, in modo tale da ridurre anche sulle nostre strade la presenza di mezzi e traffico infestanti.”

Di Alessandra Tabolacci – Marco Castaldi